Salernitana-Empoli, Lotito allo stadio con moglie e figlio

Non accadeva dai tempi di Salernitana-Casertana, gara della scenografia "Happy" con lo smile in curva Sud

Cristina Mezzaroma

La famiglia Lotito presente allo stadio Arechi. Non accadeva dai tempi di Salernitana-Casertana, gara della scenografia "Happy" con lo smile in curva Sud.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La curiosità

Il co-patron Lotito, che il 26 luglio 2011 riavviava il timone del calcio cittadino, in Serie D, insieme al socio e cognato Marco Mezzaroma, è presente con la consorte Cristina, sorella di Marco, e con il figlio Enrico. Una iniezione di fiducia presidenziale, nella sfida all'Empoli che potrebbe essere decisiva per l'accesso matematico ai playoff. Lotito è arrivato all'Arechi con abbondante anticipo, a bordo dell'auto di ordinanza. Breve colloquio con il direttore sportivo Fabiani, poi una visita alla squadra

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Sorpresa nel Cilento, avvistato lo yacht "T.M Blue One” di Valentino

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Covid-19: in aumento i positivi in Campania, 23 nuovi contagi

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, oggi 2 positivi ad Eboli

  • Covid-19, salgono i contagi in Campania: 14 nuovi positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento