menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Gambardella

Foto Gambardella

Salernitana d'assalto, i tifosi sognano: "Il secondo posto non è un miraggio"

Incerottati ma vincenti, i granata battono il Frosinone e lanciano la volata al secondo gradino del podio, che consegna la promozione diretta. Nel mirino della squadra di Castori, il prossimo match contro l'Entella in trasferta

Incerottata ma vincente, la Salernitana batte il Frosinone e lancia la volata al secondo gradino del podio, che consegna la promozione diretta in Serie A. Nel mirino della squadra di Castori c'è adesso il prossimo match contro l'Entella in trasferta. Gli infortuni non mancano - si è aggiunto Coulibaly - e neppure gli squalificati ma i granata hanno imparato resistenza e resilienza. La Bersagliera è terza della classe con 54 punti, 4 in meno del Lecce che scappa ma 2 in più del Monza che frena. L'Empoli è sempre capolista ma i contagi Covid hanno costretto i toscani a saltare due partite, l'ultima delle quali sub iudice. E' tutto ancora in bilico e la Salernitana si prepara alla trasferta di Chiavari. Gara in programma in Liguria, sabato 10 aprile alle ore 14. I tifosi sognano.

La voce dei tifosi


Mimmo Rinaldi: "Hanno lottato tutti, dal primo all'ultimo secondo. E poi l'ha vinta Castori. Kupisz credo stia correndo ancora, Capezzi onnipresente per qualità e quantità, Veseli la più bella scoperta di questo 2021, Jaroszynski un animale inferociti ma peccato per il giallo, Gyomber il Geniere del bunker. Se a Lecce abbiamo non giocato (è anche vero che il Lecce è la squadra più in forma e più forte in assoluto) contro il abbiamo cambiato registro. Ora testa, cuore e polmoni: servono altri tre punti sabato contro la Virtus Entella". Antonio Positano: "AAAndiamo.  Successo sofferto ma meritato. Vittoria del gruppo ed un bravo a Castori che è riuscito a rivoluzionare la partita. Grande prestazione di Capezzi, secondo me il migliore in campo. Andiamo avanti e sotto con l’Entella". Mario De Rogatis: "Una vittoria che profuma di play off, ma da prime quattro. Castori le ha di nuovo indovinate tutte: impostazione tattica e cambi perfetti. Sono uno strenue sostenitore di Anderson e Cicerelli, con loro in campo abbiamo più fantasia offensiva e riusciamo ad osare di più. Certo, assistere al calcio di rigore non concesso ai toscani in Pisa-Lecce, lascia qualche rammarico, considerato quello poi concesso generosamente ai salentini. Ormai le prime due sono quasi in A". Paolo Toscano: "Abbiamo giocato una buona partita, grazie a Castori che ha saputo leggerla bene.  Cicerelli ha sfruttato al meglio l’occasione concessagli dal mister e speriamo che possa giocare con maggiore continuità. La squadra ha dimostrato di aver dimenticato in fretta la brutta prestazione di Lecce.  Avanti così e continuiamo a sognare". Ciro Troise: "Le disavventure dell’Empoli potrebbero riaprire il discorso della promozione diretta. Ora vincere con l’Entella. Qualcuno chieda a Castori perché Cicerelli non parte titolare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento