Salernitana, due punti persi e la sosta provvidenziale: la voce dei tifosi

"Un'occasione persa". Fallito l'aggancio alla vetta dopo il pareggio casalingo maturato in extremis contro il Frosinone, i tifosi granata riflettono sugli scenari futuri e si consolano con una classifica comunque soddisfacente

"Un'occasione persa". Fallito l'aggancio alla vetta dopo il pareggio casalingo maturato in extremis contro il Frosinone, i tifosi granata riflettono sugli scenari futuri e si consolano con una classifica comunque soddisfacente. 

La voce dei tifosi

Ecco Mimmo Rinaldi: "L'ho detto qualche settimana fa e lo ripeto. Prendi e porta a casa. Stop. Quel giro di palla difensivo continuo stanca noi e non porta a nulla. Giannetti non tocca palla da tempo immemore. Poi se Cerci gioca in condizioni pietose significa che Gondo non può giocare neanche a bocce. Comunque ripeto che sarà un campionato diverso rispetto allo scorso anno perchè Ventura è sinonimo di garanzia. Ma non siamo da promozione". Paolo Toscano: "Peccato aver buttato alle ortiche il primato in classifica. Purtroppo nel secondo tempo abbiamo pensato solo a difenderci. Male Cerci che giocando in superiorità numerica avrebbe dovuto fare molto di più". "Sembrava un sogno: al minuto 94 da soli in vetta alla classifica, dopo 7 giornate e nonostante i tanti infortuni, le difficoltà nella costruzione del gioco e la scarsa incisività in attacco - commenta Mario De Rogatis - Ritornati sulla terra, è doveroso accontentarsi, anche se il rammarico di una vittoria gettata alle ortiche è grande. Siamo, comunque, ad un punto dalla vetta e speriamo di recuperare, presto, alcuni infortunati eccellenti in vista della sosta settimanale". Giuseppe Spina: "Come dire... la solita Salernitana sparagnina che gioca con il braccino corto, mai pronta per affondare il colpo del ko nemmeno con la superiorità numerica per più di un tempo. La fortuna comunque aiuta gli audaci!!!". Antonio Positano: "Due punti persi e questa volta per errori tattici. Nel secondo tempo non abbiamo giocato ed abbiamo consegnato il pallino al Frosinone.  Ventura ha commesso una errore quando ha sostituito Giannetti con Cerci poi è andato in confusione. Non si può giocare con Lopez che guarda sempre verso Micai e non punta mai. Non capisco perché non viene concessa una chance al polacco di centrocampo con il quale si potrebbe variare spartito tattico".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • Slitta, pista e renne al San Marzano Christmas Village: attrazioni per i bambini

  • Luci d'Artista 2019/2020: un giro d'affari di quindici milioni di euro

Torna su
SalernoToday è in caricamento