menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salernitana-Juve Stabia: derby da Brividi

Prima contro seconda, distanziate da soli due punti. Attacchi temibili e rendimenti considerevoli. C'è profumo di B all'Arechi in un match da vivere tutto d'un fiato

Arechi e vie adiacenti blindate. Linea metropolitana chiusa con largo anticipo. Punti pesantissimi in palio a Salerno tra i Granata e le Vespe. Squadre in forma e che viaggiano a vele spiegate. La Salernitana per riconfermarsi al primo posto in solitaria e allungare a cinque punti  il distacco con una diretta concorrente al salto in Serie B; la Juve Stabia del trainer Giuseppe Pancaro per tentare il sorpasso alla compagine allenata da mister Leonardo Menichini e spodestarla dal comando. Ore 11: calcio d'inizio nell'impianto di via Allende, orario anomalo, ma lo stadio toccherà sicuramente quota diecimila con almeno cinquecento tifosi stabiesi. I padroni di casa schierati con un 3-5-2 per rintuzzare gli assalti degli avversari che intravedono la vetta. Trevisan è in leggero dubbio dopo il pauroso scontro di gioco in allenamento in settimana con Negro, quest'ultimo sicuramente out per il match di domani mattina. Confermata la cerniera di mediana Bovo-Pestrin-Favasuli. In avanti il bomber Calil, dopo qualche acciacco patito nella preparazione alla gara, è abile ed arruolabile. Panchina per Mendicino e Gabionetta, prossimi al pieno recupero fisico. Nessun assente per la Juve Stabia. Arbitra Serra della sezione di Torino.

Probabile formazione SALERNITANA (3-5-2): Gori; Bianchi, Trevisan, Lanzaro; Colombo, Bovo, Pestrin, Favasuli, Franco; Calil, Nalini. All.: Menichini

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento