Sport

La voce dei tifosi: "Salernitana, sconfitta meritata. Ora tutti a Matera"

Battuta dal Lecce, la Salernitana viene staccata in classifica dal Benevento, ora capolista solitario, e subisce l'aggancio della Juve Stabia al secondo posto. Gruppone di cinque squadre ad appena un punto sotto. Tifosi concentrati sulla prossima sfida

Perde l'imbattibilità in campionato ed il primato nella serata di Venerdì la Salernitana. Il Lecce passa con merito su un'avversaria che non fa nulla di eccelso nel primo tempo e che si trova in vantaggio. Nella ripresa i Salentini si comportano da squadra di rango ed i Granata affondano, vittime di una certa inerzia e di una condizione fisica tutt'altro che positiva. La classifica vede il Benevento, vincitore ieri sul campo del fanalino di coda Aversa, fare un triplo balzo al primo posto solitario a quota 22. Al secondo, con 19 punti, la Salernitana, agganciata dalla Juve Stabia che espugna il campo del Cosenza. Al terzo gradino della graduatoria, a 18 punti, un carrozzone di cinque compagini: Lecce, Matera, Casertana, Vigor Lamezia e Catanzaro. Un punto sotto c'è la Lupa Roma. Un equilibrio totale, un campionato da seguire tutto d'un fiato. Domenica prossima la truppa di mister Menichini, dopo l'impegno all'Arechi contro il Messina in Coppa Italia di Mercoledì pomeriggio, va a rendere visita ad un forte Matera per un difficile match.

Al Corso di Salerno, stamane, costellato dal consueto e frenetico via-vai di passanti, Antonio ci concede qualche battuta: "Sconfitta ineccepibile. A conti fatti il risultato di vantaggio sul Lecce alla fine del primo tempo era troppa grazia pe noi. La squadra è in riserva di energie, il Lecce ha alzato i ritmi nella ripresa e ci ha frastornati. La condizione fisica della squadra non è buona, il Benevento si è staccato da solo al comando e Domenica si va a Matera, il cui allenatore fa giocare molto bene le squadre che allena. Non prevedo la vittoria, almeno sarà importante non perdere perchè la battaglia per i primi posti, a guardare la classifica, è un qualcosa che secondo me sarà in bilico fino alle ultime giornate. La tifoseria resti massiccia accanto alla squadra per spingerla oltre le difficoltà. A Matera sarà senz'altro così, io ci sarò!".

Dopo il nostro consueto racconto delle emozioni del match della Salernitana ("Segna Calil e si spegne la luce" il titolo dell'ultimo articolo), i lettori di SalernoToday non hanno mancato di scrivere, sulla FanPage, le loro sensazioni. "Usciamo ridimensionati" dalla sconfitta casalinga ad opera del Lecce, secondo Tommaso. Nella nostra disamina osserviamo che Lerda, tecnico del Lecce, vince la sfida delle strategie sul coach granata, Menichini, ed Antonio commenta. "Delusione. Il mister non mi convince". Rosario la prende con scherzo e scrive. "Proprio per questo era meglio non giocare di notte!!". Anna è perplessa per i brutti secondi 45' della Salernitana: "Però, dai, un po' di impegno, nel secondo tempo sembra siano scomparsi". C'è poi, infine, chi, come Raffaele, tira in ballo, provocatoriamente, la malasorte: "Le dirette portano sfortuna", scrive, riferendosi alla diretta televisiva della partita sul canale RaiSport Sat. Bene, la nostra rubrica dà appuntamento a tutti i lettori ed appassionati alla prossima settimana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La voce dei tifosi: "Salernitana, sconfitta meritata. Ora tutti a Matera"

SalernoToday è in caricamento