La Salernitana prenota la spesa: in prova c'è il terzino Keita

Mancino, ex Bologna e Virtus Entella, passaporto francese, originario del Mali. Ecco il profilo del difensore, 24 anni, che potrebbe essere tesserato alla riapertura delle liste di mercato

La Salernitana si porta avanti con il lavoro: a gennaio, potrebbe mettere sotto contratto Cheick Keita, difensore. Mancino, ex Bologna e Virtus Entella, passaporto francese, originario del Mali. Ecco il profilo del terzino, 24 anni, che potrebbe essere tesserato alla riapertura delle liste di mercato.

I dettagli

Keita è in prova da alcuni giorni. Si è svincolato lo scorso settembre ma è un over, quindi bisogna attendere la riapertura del mercato e la ricomposizione delle liste. Si è sottoposto al nuovo giro di tamponi programmato al campo Volpe e si è allenato al centro sportivo Mary Rosy di Pontecagnano Faiano insieme a Micai, Lombardi, Schiavone, Lopez e Veseli. Gli ultimi due sono stati utilizzati dall'allenatore Castori con alterne fortune, sulla fascia sinistra. Lopez, uruguagio, ha spiccate caratteristiche difensive. Non disdegna il cross ma la Salernitana su quelle zolle ha bisogno di maggiore corsa e di assist a getto continuo per la testa dell'airone Djuric. Veseli, invece, è un adattato come Casasola, pure lui di piede destro. Ecco, dunque, che il mercato può soccorrere l'allenatore. La Salernitana si è mossa in anticipo, ha piazzato la bandierina per Keita e può metterlo sotto contratto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • Curiosità, coppia del salernitano si ricongiunge da Maria De Filippi

  • Ritorno a scuola, De Luca firma la nuova ordinanza: ecco cosa prevede

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento