Sport

Salernitana - Novara: le probabili formazioni

Tanti i dubbi di formazione per Bollini che a centrocampo ha gli uomini contati. Complici le pessime condizioni di Della Rocca e la squalifica di Ronaldo, il tecnico è costretto a valutare l'ipotesi Minala. Anche Donnarumma rischia di dare forfait. Cambio di modulo in vista?

Donnaruma in azione (Foto: Gambardella)

E' emergenza centrocampo per la Salernitana. In vista del match di oggi pomeriggio (ore 15), che vedrà i granata fronteggiare all'Arechi l'arcigno Novara di mister Boscaglia, il tecnico Bollini dovrà a fare i salti mortali per completare la cerniera di centrocampo. La composizione della linea mediana infatti, ridotta ai minimi termini per via della squalifica di Ronaldo e della concomitante defezione di Della Rocca (nella migliore delle ipotesi l'ex Perugia partirà dalla panchina), rischia di diventare un vero e proprio rebus per il trainer lombardo. Una situazione d'emergenza, se vogliamo, addirittura paradossale, visto che è "deflagrata" proprio a pochi giorni dalla chiusura dalla finestra invernale del calciomercato, occasione propizia per colmare le ataviche lacune numeriche della linea nevralgica (e non solo) ma clamorosamente sciupata dalla società. I "guai" ovviamente sono tutti di Bollini, che dovrà far di necessità virtù e provare a friggere il pesce con l'acqua minerale. L'esordio dal 1' del giovane Minala potrebbe essere la prima di alcune soluzioni tampone immaginate dal mister, ma l'affidibilità dell'ex Lazio è tutta da verificare vista la non eccezionale forma fisica del calciatore. "Dulcis in fundo", qualche grattacapo Bollini ce l'ha anche in attacco, anche se in questo reparto il trainer può contare su qualche elemento in più: Donnarumma infatti è ancora alle prese con dei fastidi di natura fisica e rischia di dover dare forfait.

LA FORMAZIONE - Detto dell'emergenza a centrocampo e delle varie defezioni, Bollini è pronto a cambiare nuovamente modulo: stavolta in pole c'è un 3-4-3 molto elastico, permutabile in un 4-4-2 anche in base alle evenienze tattiche del momento. Nelle more, il tecnico potrebbe comunque "concedersi" un cambio nell'undici base direttamente imputabile ad propria scelta tecnica: in questa ultima decade di gennaio non è passato inosservato il progressivo riavvicinamento tra BolliniSchiavi, e in questo senso il tecnico ora sembrerebbe propenso al rilancio dal 1' del roccioso centrale metelliano, complice anche l'ultima performance non impeccabile di Tuia.  Con ogni probabilità quindi, questo potrebbe essere il probabile undici contro il Novara: davanti a Gomis , linea difensiva composta da Perico, Schiavi e Bernardini; a centrocampo, Minala e Busellato comporranno la diga centrale, mentre Vitale e Bittante (all'esordio dal 1') saranno gli esterni; in attacco, si ritorna al tridente con Rosina ed Improta che graviteranno intorno al bomber principe della Salernitana, Massimo Coda

Le probabili formazioni: 

SALERNITANA (3-4-3): Gomis; Perico, Schiavi (Tuia), Bernardini; Bittante, Busellatto, Minala (Della Rocca), Vitale; Rosina, Coda, Improta. Allenatore: Bollini

NOVARA (3-5-2)*: Da Costa; Troest, Mantovani, Scognamiglio; Dickmann, Kupisz, Bolzoni, Casarini, Chiosa; Galabinov, Sansone. Allenatore: Boscaglia

Arbitro dell'incontro: Sig. Abbattista della sez. di Molfetta

Calcio d'inizio: sabato 04 febbraio ore 15, stadio Arechi 

*Formazione redatta grazie al gentile contributo dei colleghi di NovaraToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salernitana - Novara: le probabili formazioni

SalernoToday è in caricamento