Salernitana - Padova: ecco il probabile undici scelto da mister Colantuono

Il tecnico laziale accantona (per il momento) le rivoluzioni tattiche ipotizzate e pensa a un 3-4-1-2 con qualche nuovo innesto nella formazione iniziale. Per l'attacco, in rampa di lancio il 'Doge' Bocalon

In foto: Riccardo Bocalon

La Salernitana vuole ardentemente centrare il primo successo stagionale e regalare ai suoi tifosi i primi tre punti, ma sulla strada del successo è pronto a frapporsi il Padova di mister Bisoli, sfrontata formazione neopromossa che ha già fatto vedere di che pasta è fatta, pareggiando prima a Verona nella tana dell'Hellas e poi superando in casa il Venezia. A meno di 24 ore del calcio d'inizio,  l'undici iniziale che scenderà in campo domani nel "Principe degli stadi" sembra in larghe linee già fatto, con solo un paio di riserve da sciogliere. Colantuono, a dispetto di quanto sperimentato in queste due settimane di lavoro, non dovrebbe più stravolgere l'assetto tattico della squadra, se non a gara in corso - vedi secondo tempo di Lecce - ove mai fosse necessario. Rispetto al canovaccio classico del 3-5-2-, previsto un solo accorgimento che prevederà l'avanzamento del raggio d'azione della pedina che avrà il compito di supportare le punte.

La formazione

Rispetto alle precedenti vigilie, Colantuono sembra aver già compiuto le sue scelte e individuato gli uomini su cui puntare per affrontare il temibile Padova di Bisoli. Tre le novità di formazione più interessanti, che coinvolgeranno tutti e tre i reparti, da segnalare Gigliotti in difesa, Djavan Anderson a centrocampo e Bocalon in attacco. Ma andiamo con ordine e proviamo a 'disegnare' il probabile undici. Davanti a Micai, linea difensiva a tre composta da Schiavi al centro, coadiuvato da Perticone a destra e dalla 'new entry' Gigliotti (all'esordio stagionale in maglia granata) a sinistra; a centrocampo, Di Tacchio agirà da play basso davanti alla difesa, mentre Castglia e Akpa Akpro (incalzato però da Odjer che potrebbe al fotofinish strappare una maglia da titolare) avranno il compito di far legna e inserirsi in profondità là dove fosse possibile; sugli esterni in rampa di lancio ci sono Djavan Anderson a destra e Tiago Casasola nella quasi inedita posizione di esterno mancino (in ballottaggio però c'è anche Vitale nonostante la condizione psicofisica non sia delle migliori) di centrocampo. In attacco, ad affiancare il gigante di Tuzla Milan Djuric, il 'Doge' Riccardo Bocalon, segnalato in ottima forma e pronto a far esplodere l'Arechi con il suo primo gol stagionale tra le mura amiche. 

Sul fronte ospite, questo il probabile undici di mister Bisoli:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Padova (3-4-2-1): Merelli; Ravanelli, Capelli, Trevisan; Salviato (Zambataro), Cappelletti, Pulzetti, Contessa; Clemenza, Capello; Bonazzoli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento