Salernitana-Paganese, 1-0: è ancora vittoria, è ancora Calil

Il colpo del ko del giustiziere brasiliano arriva al 43' del primo tempo, sfruttando un errore difensivo azzurrostellato. Gara dai ritmi lenti, a tratti noiosa. La Salernitana respira sempre più profumo di B

Foto di Pica

Quarto successo consecutivo dei Granata. Ottavo centro stagionale di Caetano Calil. Battuta la Paganese che ferma la sua serie positiva di sei gare a Salerno a causa di un errore di Schiavino, che perde ingenuamente la palla a ridosso della linea di porta sul finire della prima frazione e permette al brasiliano di disegnare la parabola che decide la gara. Derby nient'affatto entusiasmante, sostanzialmente equilibrato a fronte di una supremazia territoriale tendenzialmente macchinosa dei padroni di casa. Gioisce l'Arechi, che si gode una Salernitana al comando solitario del campionato in attesa del match del Benevento di domani.

LA PARTITA. Bel pomeriggio all'Arechi. I Granata devono tenere ben pigiato il piede sull'accelleratore sulla via del sorpasso al Benevento per il salto diretto in Serie B. La Paganese è in ottimo momento, imbattuta da 6 turni, trasformata nel gioco e nei risultati da mister Sottil. Derby da vivere con estremo interesse. La Salernitana presenta una difesa a quattro con Lanzaro e Trevisan al centro. Bovo, Pestrin e la novità Giandonato a presidiare la mediana. In Avanti Calil a fungere da stantuffo tra il centrocampo e la zona avanzata a dettare i tempi a Negro e Calil. Out gli squalificati Tuia e Favasuli, ancora ai box Mendicino, che nel pre-partita va a raccogliere lo scrosciante applauso della Curva Sud Siberiano. Gli Azzurrostellati non si nascondono e promettono battaglia per regalarsi altre soddisfazioni nella rigenerante gestione Sottil. Marruocco tra i pali con una retroguardia a quattro a difenderlo. De Liguori perno di centrocampo. In avanti il trio Caccavallo-Girardi-Herrera. Infortunati Vinci e Deli. Squalificati Bocchetti e Casadei. Sugli spalti oltre settemila spettatori.

Aggressività su ambo i fronti in avvio di contesa. Bovo orchestra le trame offensive granata, al 7' un suo tiro-cross basso viene abbrancato da Marruocco. Redini del gioco in mano ai padroni di casa, al 12' Calil avanza e di destro manda la palla, che lambisce la traversa, sul fondo. Problemi per gli Azzurrostelati, che riescono ad esercitare solo una blanda tattica di interdizione. Al 18' una conclusione di Franco dal limite è parata dall'estremo difensore ospite. Decisamente determinata la Salernitana, padrona del campo. Alla prima sortita la Paganese è pericolossima. Una rete di Negro viene giustamente annullata dall'arbitro per fuorigioco intorno al 20'. Minuto 24, Herrera è smarcato da Baccolo e dalla destra calcia un diagonale che fa la barba al palo. Prendono coraggio gli Azzurrostelalti, 1' dopo la difesa granata sbanda e Gori deve rifugiarsi in corner. Al 29' azione insistita di Herrera che serve Caccavallo, il quale conclude sulla linea dell'area di rigore tra le braccia di Gori. Perde sempre più la supremazia territoriale palesata in avvio dalla Salernitana, attanagliata da una certa macchinosità. La truppa di mister Menichini rialza la testa a 10' dall'intervallo, ma il forte tiro, dal vertice alto di destra dell'area di rigore, di Colombo si spegne in Curva Nord. Al 43' è vantaggio Salernitana: Calil approfitta di un erroraccio di Schiavino, che incespica sul pallone in area perdendo la sfera in disimpegno, e trafigge Marruocco con una palombella. 1-0 il parziale al termine del primo tempo, la rete del brasiliano arriva proprio quando i primi 45', non belli, si stavano incanalando sul nulla di fatto.

Ripresa, tenta di premere la Paganese. La partita si incattivisce in più frangenti, scintille tra i giocatori. Al 23' Lanzaro sciupa una buona occasione, pescato con ottima scelta di tempo da Calil, spedisce da distanza ravvicinata oltre la traversa. Imprecise le iniziative delle squadre in campo, nient'affatto impeccabili nella gestione della palla negli ultimi quindici metri. A corto di idee la Paganese, che soffre la maggiore consistenza fisica degli avversari. Al 34' Colombo crossa al centro per Nalini che spara abotta sicura: Marruocco è prodigioso ad opporsi col corpo, ma l'avanti granata al momento del tiro è in millimetrico fuorigioco. Al 38' punizione di Armenise Schiavino si incunea e col destro spedisce fuori, sciupando una ghiotta occasione. Al 4' lancio di Gabionetta, Nalini si libera e tira sul primo palo ma Marruocco c'è.  Non succede nulla degno di nota fino al triplice fischio: la Salernitana si proietta sempre più in orbita battendo senza frizzi nè lazzi una Paganese sempre in partita.

Il tabellino della gara

SALERNITANA (4-3-1-2): Gori; Colombo, Lanzaro, Trevisan, Franco; Bovo, Pestrin, Giandonato (dal 18'st Bianchi); Calil; Negro (dal 9'st Gabionetta), Nalini. A disp: Russo, Pezzella, Castiglia, Volpe, Grillo. All. Menichini.

PAGANESE (4-3-3): Marruocco, Schiavino, Tartaglia, Moracci, Armenise; Calamai (dal 1'st Bernardo), De Liguori, Baccolo; Caccavallo, Girardi (dal 33'st Malcore), Herrera 8dal 44'st Bussi). A disp: Novelli, Djibo, Paterni, Maaroufi. All. Sottil.

Arbitro: Di Martino di Teramo (ass.: Stazi-Barbetta)

Note: pomeriggio primaverile, campo in perfette condizioni. Spettatori complessivi 7948 di cui una trentina ospite. Ammoniti: Moracci (P), Marruocco (P), Pestrin (S), Bernardo (P), Gabionetta (S). Angoli: 5-4. Recuperi:1'pt - 5'st.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento