menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Beppe Sannino (Foto di G. Gambardella)

Beppe Sannino (Foto di G. Gambardella)

Salernitana - Pro Vercelli: le probabili formazioni

In vista del match casalingo con i "Leoni" piemontesi, Sannino ha ancora da sciogliere due dubbi di formazione: in difesa, Marchi e Mantovani si contendono una maglia, a centrocampo invece il play basso sarà uno tra Ronaldo e Della Rocca

"La vittoria come imperativo categorico". E' questo il diktat pronunciato da mister Sannino alla sua truppa in vista dell'importante match casalingo in posticipo serale con "I Leoni" di Vercelli. Il tecnico granata - alla sua maniera - ha chiesto alla squadra di ripristinare 'La legge dell'Arechi', non più in auge da troppo tempo ormai, ma capace di garantire - quando restaurata - un grosso bottino di punti alle formazioni granata che negli anni sono state in grado di imporla: ultima in ordine di tempo, la Salernitana dei record di Menichini che stracciò il campionato di Lega Pro due stagioni or sono. Da allora in poi purtroppo l'Arechi è stato preda di troppe scorrerie ospiti che hanno condizionato e non poco il percorso del club  sia lo scorso anno che nella stagione in corso. Dopo 15 turni di campionato infatti, l'undici di Sannino ha raccolto appena 3 vittorie tra le mura amiche, una miseria rapportate alle potenzialità della rosa attuale (non completa ma di buon livello per la categoria) e al calore che la torcida granata garantisce durante ogni match. Lo allenatore però ha ben compreso che il futuro prossimo suo e della squadra passa per il verde prato del 'Principe degli Stadi', da qui "la chiamata alle armi" ai suoi calciatori, resa poi a mezzo stampa nella consueta intervista della vigilia.  

In questo senso, anche contro la Pro Vercelli il solco tattico della continuità tracciato dal trainer in queste settimane non muterà, anzi: 3-5-2 in rampa di lancio, con l'oramai consueta variabile 'Rosina', pronto a staccarsi dalla linea mediana per rifinire le proiezioni offensive della squadra e mandare in gol Coda e Donnarumma. Un canovaccio che pian piano oramai un po' tutta la rosa sta digerendo, a dispetto del 4-4-2 provato e riprovato durante il ritiro e poi abbandonato ad inizio stagione (salvo qualche occasionale e momentanea 'recrudescenza' nelle ultime gare casalinghe). Anche la vigilia del match contro i piemontesi "si accompagna" con un paio di dubbi di formazione, che il trainer granata probabilmente scioglierà solo a poche ore dall'inizio della partita. Nelle more, c'è da valutare anche lo stato di salute di Busellato e Perico, entrambi appena usciti dall'infermeria, da qui la prudenza di Sannino. Due i ballottaggi al momento in essere: il primo riguarda la difesa, e vede coinvolti il brasiliano Luiz Felipe Marchi e l'ex capitano del Torino U19, Mantovani, con il primo leggermente favorito sul secondo; l'altro rebus di formazione riguarda invece la linea mediana, e in questo caso sono Ronaldo e Della Rocca a contendersi la maglia del play, con il carioca leggermente favorito rispetto all'ex Perugia. Le restanti caselle invece sembrano avere già "padroni certi". 

L'undici che affronterà la Pro Vercelli sarà con ogni probabilità questo: davanti all'inamovibile Terracciano, difesa a tre composta da Bernardini, Perico e Marchi; centrocampo a 5 con Ronaldo in cabina di regia, Busellato e Rosina mezzali (il capitano però ha licenza di offendere), e Improta e Vitale esterni; in attacco invece campo libero per Coda e Donnarumma.

Salernitana (3-5-2): Terracciano; Perico, Bernardini, Marchi; Improta, Rosina, Ronaldo (Della Rocca), Busellato, Vitale; Coda, Donnarumma. Allenatore: Fiorin*

Pro Vercelli (3-5-2): Provedel; Legati, Bani, Luperto; Germano, Palazzi, Emanuello, Altobelli, Mammarella; Ebagua, Mustacchio. Allenatore: Longo.

Arbitro: Sig. Abisso della sez. Palermo

Calcio d'inizio: ore 20.30 - Stadio Arechi di Salerno

* (Sannino è squalificato per un turno)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento