Salernitana, la protesta degli ultras al Vestuti contro la società

Nel mirino l’andamento della squadra che sta provocando molta amarezza soprattutto tra gli ultras che speravano in un futuro diverso

Circa duecento tifosi, nella serata di oggi, hanno organizzato un sit in davanti allo stadio “Vestuti” per protestare contro la società granata guidata da Lotito e Mezzaroma

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La protesta

Nel mirino l’andamento della squadra che sta provocando molta amarezza soprattutto tra gli ultras che speravano in un futuro diverso. Alcuni di loro, muniti di bandiere e striscioni, hanno preso la parola auspicando, in primis, che il Coni chiarisca definitivamente la vicenda della multiproprietà. Molti hanno proposto anche la diserzione ad oltranza in attesa di un incontro con Lotito e Mezzaroma, che vogliono venga organizzato a Salerno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Covid-19: 195 nuovi contagi di cui 21 casi di rientro, coppia positiva a Campagna

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento