menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gennaro Tutino, foto Gambardella

Gennaro Tutino, foto Gambardella

Casasola replica a Menez: Salernitana-Reggina finisce in parità nell'Arechi deserto

Accade tutto in un minuto: amaranto avanti, poi Casasola tira fuori dal cilindro il cross che si tramuta in gol. Mercoledì 30 settembre, alle ore 18, Salernitana-Sudtirol per il turno di Coppa Italia. Daspo in arrivo per una decina di ultras

Menez sblocca e Casasola impatta. Finisce 1-1 allo stadio Arechi e accade tutto in un minuto: amaranto avanti con un'azione personale del proprio califfo francese. Al 38' il giocatore ex Milan dribbla un paio di avversari e di sinistro supera Belec con un rasoterra che s'infila sul palo del portiere. Poi Casasola tira fuori dal cilindro il cross che si tramuta in gol al 39'. Spalti vuoti, varchi presidiati per evitare nuove contestazioni. Quella inscenata dagli ultras durante l'amichevole con la Virtus Francavilla - irruzione durente la gara, palloni lanciati in campo - è stata punita dalla Questura che sta notificando una decina di daspo.

La cronaca

Belec in porta e Tutino in attacco: l'allenatore della Salernitana Fabrizio Castori (è in tribuna squalificato come il team manager Avallone, i calciatori Di Tacchio e Gyomber) decide subito di buttare nella mischia i nuovi arrivati all'esordio contro la Reggina, nel deserto dello stadio Arechi. Si gioca ad ora di pranzo e la Salernitana, ha subito "fame" e proteste da indirizzare al direttore di gara: al 2', dopo la bella diagonale con la quale Curcio ferma una invenzione di Menez, Djuric crolla in area amaranto ma l'arbitro Fabbri non concede calcio di rigore. Cicerelli è tra i più vispi in casa granata: al 4' fionda verso la porta di Plizzari - di poco alto - e al 5' diventa rifinitore con un cross che Kupisz indirizza al palo lungo con un bel colpo di testa. Plizzari si supera e concede solo corner.

Grandi firme e grandi occasioni

La Reggina non sta a guardare e Menez si fa apprezzare per un paio di sterzate. E' provvidenziale, al 21', la chiusura di Aya (che guida il terzetto difensivo, spostato da destra al centro, a causa degli acciacchi di Migliorini) per frenare la battuta a rete di Rolando, liberato da Bellomo. L'occasione più ghiotta la spreca, però, Tutino al 33': cross di Curcio, l'attaccante non angola di testa e Plizzari si esalta con un riflesso. Sotto la pioggia battente, spreca il jolly anche la Reggina al 44'. Sugli sviluppi di un calcio di punizione, battuto da Crisetig con traiettoria ad effetto, Veseli perde la marcatura di Denis ma il centravanti della Reggina non riesce a spingere con forza il pallone verso Belec, che ringrazia.

La ripresa

Subito un sospiro, subito una pregevole chiusura di Lopez. Menez scappa via sulla fascia destra, assist delizioso per Denis che sta per battere a rete ma è pregevole l'intervento in tackle del difensore uruguagio della Salernitana, al 3'. Al 22' si accende di nuovo la Reggina: cross di Bellomo dalla sinistra, Denis svetta in area ma il colpo di testa finisce di poco alto. Al 23' ancora pericoli. Crisetig prende la mira dal limite dell'area e Belec può solo pregare: pallone sul fondo, di centimetri. La Salernitana reagisce al 26': percussione di Casasola, dopo una combinazione con Kupisz e tiro cross in area che Djuric non controlla. Il gigante granata sale in cattedra al 27': è sontuosa la sponda di testa per Tutino che fila via verso Plizzari ma il suo tiro è "sporcato" dalla deviazione di un difensore della Reggina. Pare finita ma ci sono ancora emozioni, sorprese, gol: segna prima la Reggina con Menez, ma impatta Casasola un minuto dopo il provvisorio vantaggio, al 39'. La Salernitana potrebbe anche passare in vantaggio con Gondo (tiro alto) ma poi tira un sospiro di sollievo quando il calcio di punizione degli amaranto, deviato dalla barriera, finisce di poco fuori. Occasionissima per Tutino al secondo minuto di recupero: deviazione provvidenziale di un difensore calabrese. Mercoledì 30 settembre, alle ore 18, Salernitana di scena allo stadio Arechi in Coppa Italia contro il Sudtirol: in palio la Sampdoria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Bonus affitto 2021: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento