Sport

Il lungo sfogo di Mezzaroma: "Resto il primo tifoso della Salernitana, se viene Ribéry è anche merito nostro"

"Credo che se il campione francese è arrivato a Salerno sia soprattuto merito nostro: significa che abbiamo lasciato una società in grado di fare questo tipo di investimento", ha detto l'imprenditore capitolino

Lontano dai riflettori ma anche molto riflessivo, attento osservatore. Il vecchio co-patron della Salernitana, Marco Mezzaroma, ha commentato l'arrivo di Ribéry alla corte di Castori. Un approdo che cambia la scena e dà maggiore valore al club, inteso come tasspo tecnico ma anche come prestigio e richiamo, in ambito nazionale e internazionale.

L'intervista

Il quotidiano Il Mattino ha raccolto le sue dichiarazioni, nelle quali non mancano parole che vanno interpretate come sfogo, constatazione. "Ho visto la presentazione della rosa, quella di Ribéry e le prime partite - ha detto Mezzaroma - Credo che se il campione francese è arrivato a Salerno sia soprattuto merito nostro: significa che abbiamo lasciato una società in grado di fare questo tipo di investimento. Siamo stati costretti a operare in binari rigidi fissati dall’esterno. Vedo che in atto ora c’e un’operazione di generale rimozione storica nei confronti dei due usurpatori romani. L’80% delle persone che erano solite chiamarmi è sparito, ma fa parte del gioco, non mi stupisce. Mi aspettavo di essere tradito da qualcuno. Questi mesi li ho, tutto sommato, vissuti bene. Le cose importanti della vita sono altre. Sono sereno e contento di aver dimostrato a tantissime persone che si sbagliavano: se la Salernitana oggi è in A, ha preso Ribéry, è una società sana e pare piuttosto ambita, stavolta per la maggior parte mi arrogo il merito con Lotito. Sul campo c’è poi stato il lavoro di tutti ovviamente, a partire da Fabiani. Spero gli venga riconosciuto ciò che in tanti anni la maggior parte dei salernitani non ha fatto. Ha dimostrato competenza e vicinanza alla squadra. Era considerato il terzo ‘usurpatore’ in una realtà in cui alcune volte sembra che tutto sia dovuto. Tanta gente dovrebbe scusarsi con noi e con lui". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il lungo sfogo di Mezzaroma: "Resto il primo tifoso della Salernitana, se viene Ribéry è anche merito nostro"

SalernoToday è in caricamento