Salernitana e caos serie B: il Foggia non molla e ricorre al Tar

Il club pugliese non molla per sovvertire la decisione con la quale la Lega di serie B chiudeva la saracinesca dalla quartultima all'ultima, dopo la retrocessione d'ufficio del Palermo, evitando la disputa dei playout

Il Collegio di Garanzia del Coni ha rigettato il ricorso del Foggia ma il club pugliese non molla. Ha presentato, infatti, ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale per sovvertire la decisione con la quale la Lega di serie B chiudeva la saracinesca dalla quartultima all'ultima, dopo la retrocessione d'ufficio del Palermo, evitando la disputa dei playout.

Il testo

"In data odierna la Società Foggia Calcio ha dato mandato ai propri legali di ricorrere al Tar competente al fine di impugnare la delibera del Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Professionisti di B del 13 maggio”

Lo scenario

La data clou resta sempre il 23 maggio. Dopo aver respinto il ricorso del Foggia, infatti, giovedì il Collegio di Garanzia del Coni sarà chiamato ad esprimersi sulla richiesta della Federcalcio che ha deciso di non decidere , dopo la delibera di Lega e non ha preso posizione in merito alla disputa o all'abolizione dei playout, ravvisando attraverso il suo presidente Gabriele Gravina, "disparità interpretative".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Salerno, perde il controllo della moto e cade: morto 16enne

  • La prof fa l'appello e viene sbeffeggiata dagli studenti: il caso a Salerno

  • Lutto nella movida, dolore e commozione per i funerali di Enzo

  • Salerno, alunni vessati in classe: docente allontanata dalla scuola

  • Choc a Santa Maria di Castellabate: trovato un cadavere in spiaggia

  • Incidente in via Croce, muore il giovane Vittorio Senatore: Cetara a lutto

Torna su
SalernoToday è in caricamento