Sport

Salernitana - Spal: le probabili formazioni

Della Rocca e Bernardini ancora out per infortunio, Busellato squalificato. Bollini costretto a cambiare di nuovo spartito tattico: via libera di nuovo al 4-3-3 con un centrocampo completamente "straniero", anche se nelle ultime ore possibile la sorpresa Zito

Odjer in azione (Foto archivio)

Nemmeno il tempo di metabolizzare la batosta di Trapani (tale più per il valore dell'avversario che per il passivo subito), che domani sera (questa per chi legge il 28) la truppa di Bollini tornerà in campo per affrontare nel turno infrasettimanale (28ma giornata) la lanciatissima Spal allenata da mister Semplici. Un match, questo con la formazione estense, con un indice di difficoltà molto elevato, sia per la qualità dell'avversario - vera e propria rivelazione del campionato - sia per le condizioni psicofisiche della Salernitana, giunta a questa gara con il morale sotto i tacchi e con una serie di assenze, tra infortunati e squalificanti, abbastanza pesanti. Domani sera all'Arechi (ore 20.30) non saranno della contesa il lungodegente Della Rocca, Bernardini ancora alle prese con noie fisiche e Busellato, squalificato per un turno dal giudice sportivo. Come spesso sta accadendo ultimamente, Bollini sarà costretto a far di necessità virtù, consapevole del fatto che l'unico risultato utile, alla luce soprattuto dei risultati dello scorso turno, può essere solo uno: la vittoria. Per far ciò, il tecnico ha in mente un nuovo ribaltone tattico, con il ritorno al 4-3-3 e l'impiego dal 1'di Odjer a centrocampo (al posto dello squalificato Busellato) e di Improta come esterno mancino del tridente. In questo senso, Bittante e Vitale dovrebbero arretrare sulla linea dei difensori, con il probabile spostamento di Perico al centro in coppia con Schiavi. Nelle more, è tornato tra i convocati anche Tuia dopo aver superato l'infortunio che lo ha tenuto lontano dalla contesa del Provinciale di Trapani; le sue condizioni però non sono eccellenti e ciò potrebbe indurre il trainer a non rischiarlo nell'undici iniziale. Bollini ha in serbo anche il piano B, ovvero il mantenimento del 3-5-2 con il conseguente inserimento di Mantovani dal 1' nella linea difensiva a 3, lasciando più alti gli esterni Bittante e Vitale. Nodi, dubbi ed incertezze che Bollini si riserva di sciogliere solo nelle ore prossime al "kick off".

LA FORMAZIONE - Davanti a Gomis, linea difensiva composta da Bittante e Vitale sui rispettivi out, e dalla coppia di centrali Perico-Schiavi; mediana invece per la prima volta tutta straniera con Ronaldo in cabina di regia, Minala e Odjer mezzali, anche se nelle ultime ore l'ipotesi di un innesto a sorpresa di Zito è sempre più concreta; in attacco, via libera a Rosina e Improta come esterni del tridente, a supporto di bomber Coda, che, nonostante alcuni piccoli acciacchi dovrebbe essere della contesa. In caso contrario pronto Donnarruma.


Le probabili formazioni:

Salernitana (4-3-3): Gomis; Bittante, Perico (Tuia), Schiavi, Vitale; Odjer, Ronaldo, Minala (Zito); Rosina, Coda (Donnarumma), Improta. Allenatore: Bollini

Spal (3-5-2): Meret; Giani, Vicari, Gasparetto (Cremonesi); Lazzari, Pontisso (Castagnetti), Mora, Schiattarella, Del Grosso; Zigoni, Floccari. Allenatore: Semplici

Arbitro: Sig. Pasqua della sez. di Tivoli

Calcio d'inizio: ore 20.30 - Stadio Arechi di Salerno 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salernitana - Spal: le probabili formazioni

SalernoToday è in caricamento