Salernitana, cura dimagrante: proposto taglio stipendi ai calciatori

Il club granata, attraverso il direttore sportivo Angelo Fabiani, avrebbe proposto alla squadra una sforbiciata allo stipendio di marzo e aprile. Di contro, ci sarebbe il premio promozione. Gli atleti riflettono

foto archivio

Il covid ha distanziato le persone ed isolato gli investitori: la crisi economica bussa all'uscio, c'è solo il portafoglio degli azionisti per far fronte agli impegni e alle necessità. Il calcio è azienda e la Salernitana ha preso la calcolatrice. Il club granata, attraverso il direttore sportivo Angelo Fabiani, avrebbe proposto alla squadra una sforbiciata allo stipendio di marzo e aprile. Di contro, ci sarebbe il premio promozione. Gli atleti riflettono.

I dettagli

La proposta - scrive il quotidiano Il Mattino oggi in edicola - sarebbe maturata al centro sportivo Mary Rosy di Pontecagnano Faiano. Ai calciatori sarebbe stato proposto un dimezzamento complessivo del 50% e cioè di non percepire lo stipendio di marzo e aprile. Nessuna decurtazione per gli emolumenti di maggio e giugno. Molte altre società di Serie B sono al lavoro per trovare un accordo con i calciatori. Si tratta di intese private, extra accordo collettivo: l'Assocalciatori sarebbe comunque sondata per un consulto ma toccherebbe poi ai tesserati firmare la formale riiuncia, in prossimità della scadenza del 30 giugno, quando cioè dovrà essere documentato il pagamento di marzo, aprile e maggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'assemblea

Nel frattempo è convocata in video conferenza l'assemblea di Lega B per disuctere delle misure per fronteggiare l’emergenza Covid-19. Al momento, il protocollo varato dalla Federcalcio sugli allenamenti collettivi è esteso soltanto alla Serie A. Non ci sono indicazioni per la B e sullo sfondo c'è sempre la minaccia di dimissioni dei medici. Al termine del confronto, il presidente di Lega Mauro Balata comunicherà la propia relazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento