Salernitana ad alta tensione: esplode la rabbia ultras

In serata, in pieno centro cittadino, nei pressi delle scuole Barra, è stato esposto uno striscione dai toni fortissimi firmato "Centro Storico"

Lo striscione

Contestazione dei gruppi della Curva Sud, prime avvisaglie anche attraverso alcune pagine Facebook che sono termometro del tifo, perchè direttamente riconducibili ad alcuni gruppi ultras della curva Sud Siberiano. In serata, in pieno centro cittadino, nei pressi delle scuole Barra, è stato esposto uno striscione dai toni fortissimi, eloquenti: "Prestazioni scadenti come specchio dei nostri dirigenti... Non ci interessano i tuoi giochi “di palazzo”, adesso basta ci hai rotto il...". E' firmato Centro Storico. Nel mirino la proprietà granata, a pochi minuti dal fischio d'inizio di Lazio-Juventus. Faccia a faccia tifosi-calciatori anche all'aeroporto: colloqui a gruppetti, Ventura distante. L'allenatore è rincasato a Bari: non era sull'aereo che ha riportato la squadra in Campania. Si valuta l'ipotesi ritiro.

Ums

Nel frattempo il gruppo ultras Ums, che a Cittadella ha esposto il proprio drappo a testa in giù, come accade già da diverse settimane, ha fatto sentire la propria voce attraverso un post grondante rabbia: "Né cori né striscioni". Il resto del post non è ripetibile ma è la fotografia di un contesto di grande delusione, misto ad esasperazione nel quale sono sprofondati i tifosi e soprattutto le frange più accese che oggi a Cittadella, dopo il 4-1, hanno lasciato il settore ospiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Suicidio a Campagna, 31enne si toglie la vita: comunità a lutto

Torna su
SalernoToday è in caricamento