Giovedì, 13 Maggio 2021
Sport Stadio Arechi

La voce dei tifosi: "Fino alla fine...Salernitana!!"

Prosegue il nostro consueto appuntamento del Martedì con la rubrica dedicata ai tifosi. Gara di carattere a L'Aquila dopo il largo successo casalingo sul Barletta che ha inaugurato il corso di mister Gregucci. I supporters hanno voglia di emozionarsi

La classifica dice ancora male a Montervino e compagni, il buon pari conquistato al Fattori di L'Aquila, unitamente all'ineccepibile precedente vittoria all'Arechi sul Barletta, al momento non consente di navigare all'interno della zona play-off. Pur tuttavia, la Salernitana si è mostrata rinfrancata dalle cure del trainer Angelo Gregucci e degli acquisti di Gennaio che hanno innalzato il peso specifico delle prestazioni della squadra. Prestazioni solide ed organiche, dunque, contro Barletta e L'Aquila, una tenuta di gioco sicuramente migliore rispetto alle tante imbarazzanti apparizioni dei Granata sotto la guida tecnica di Sanderra e Perrone. 

Biagio A., di Vietri sul Mare, ci dichiara: "La classifica è quella che è, se il campionato fosse terminato Domenica scorsa la Salernitana sarebbe rimasta addirittura fuori dagli spareggi play-off: una bocciatura inimmaginabile all'inizio della stagione. Le prestazioni contro Barletta e L'Aquila, però, fanno intuire che la squadra è in ripresa e non può far altro che migliorare grazie a mister Gregucci e ai nuovi acquisti; mi riferisco soprattutto al portiere Gori e ai difensori Bianchi, Sembroni e Scalise. Stanno dando sicurezza al reparto e fanno sì che, quando le squadre avversarie attaccano, non ci sia l'apprensione di un probabile gol subito. Domani c'è la semifinale d'andata di Coppa in casa contro il Grosseto: la tifoseria ha voglia di tornare ad entusiasmarsi, lo merita, è una delle più calorose d'Italia. Vincere e convincere contro Grosseto, dunque, e poi, sempre all'Arechi, in campionato contro l'Ascoli. Bisogna dare continuità ai segnali positivi ed affrontare le partite come se ognuna di esse sia una finale".

Spostandoci nel mondo virtuale di Facebook, sulla pagina <3 Salernitana <3, leggiamo parole d'encomio per il rientro in mediana di Manolo Pestrin, tornato a Salerno tra uno scettiscismo più o meno palese degli sportivi granata. Alfredo P., dopo il pari in terra abruzzese, così commenta: "Buona Salernitana, soprattutto nel primo tempo meno nel secondo. Pestrin a centrocampo ci ha salvati. Sempre forza SALERNITANA". Mauro R. è concorde: "Pestrin migliore in campo, ha dominato ed era onnipresente su tutte le palle anche in difesa. Anche per Andrea M. il ritorno da Ascoli del mediano è stato bagnato con una prestazione positiva: "...Pestrin è stato da 7 in pagella", idem per Daniele A.: "Obiettivamente Pestrin è stato il migliore in campo, poco da dire".

E domani primo round di Coppa Italia di Lega Pro. Un successo che apra le porte della finale in una stagione, fin qui assai grama di soddisfazioni, è quello che chiedono i tifosi, molti dei quali incominciano a riscoprire la loro proverbiale carica: "SOSTENIAMOLA!".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La voce dei tifosi: "Fino alla fine...Salernitana!!"

SalernoToday è in caricamento