Venerdì, 30 Luglio 2021
Sport

La Salernitana e il trust, parla De Luca: "Mi auguro che a livello di Figc e proprietà si faccia le persone serie"

"Un po' di preoccupazione ci deve essere. Mi auguro che siano rispettati i valori sportivi, perché questo campionato è stato vinto sul campo di calcio e questo merita rispetto", ha detto il governatore

Tifosi in attesa, Federcalcio al lavoro, Salernitana speranzosa. Sono ore febbrili, quelle che anticipano la pronuncia del Palazzo del Calcio sulle modifiche al trust richieste il 29 giugno e inviate dal club granata il 3 luglio.

Le istituzioni

Di trust e scenari parla anche Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania. Fu lui, sindaco di Salerno nel 2011, ad affidare a Lotito e Mezzaroma le chiavi della ripartenza, in Serie D. Adesso dice: "Preoccupato per la Salernitana? Un po' di preoccupazione ci deve essere. Mi auguro che siano rispettati i valori sportivi, perché questo campionato è stato vinto sul campo di calcio e questo merita rispetto. Mi auguro che a livello di Figc e di proprietà soprattutto si faccia le persone serie. Ci sono delle regole che vanno rispettate, bisogna vendere la squadra, la si venda o si diano garanzie effettive che non c'è più rapporto tra la vecchia proprietà e la nuova gestione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Salernitana e il trust, parla De Luca: "Mi auguro che a livello di Figc e proprietà si faccia le persone serie"

SalernoToday è in caricamento