Salernitana, la voce dei tifosi: "Vittoria di speranza, godiamoci Cerci"

L'ex Torino ha offerto lampi di classe. Le sue giocate non cancellano le difficoltà della Salernitana contro il Venezia ma potrebbero essere comunque alleato in più nella corsa playoff

La Salernitana batte il Venezia e Cerci si prende la scena. L'ex Torino ha offerto lampi di classe. Le sue giocate non cancellano le difficoltà della Salernitana contro il Venezia ma potrebbero essere comunque alleato in più nella corsa playoff.

La voce dei tifosi

Mimmo Rinaldi: "Abbiamo 3 punti in più dello scorso torneo e credo manchino dieci punti al raggiungimento dei play off. Ecco... io la leggerei in maniera atipica questa classifica: bella sì, ma per centrare play off e sognare hai bisogno di altro. Altro che questa società assente non ha voluto comprare a gennaio. Ed allora torni coi piedi a terra ti godi Cerci sperando che torni quello ammirato qualche anno fa, non riesci a spiegarti come un volenteroso Gondo possa giocare in B, ma soprattutto immagino il no all'offerta di 5 milioni per Jallow. Speriamo di non inciampare a Perugia e poi si vedrà". Paolo Toscano:" Buona prestazione nonostante fossimo ancora rimaneggiati a causa degli infortuni. Finalmente abbiamo potuto ammirare un buon Cerci e questo ci fa ben sperare per il finale di campionato. Un elogio particolare a Micai che, parando il rigore, ci ha mantenuto in partita. Infine mi sento di evidenziare i meriti di Ventura che, tra mille difficoltà, riesce a mettere in campo una formazione motivata, grintosa e propositiva". Antonio Positano: "Non una delle migliori partite ma bisognava vincere e ci siamo riusciti. Troppi errori in uscita per poca precisione. Nota positiva è la prestazione di Cerci che incomincia a vedere la fine del tunnel. Ventura questa sera è stato più lucido tatticamente". Mario De Rogatis :"Finalmente!!! Un Cerci sontuoso, da vero top player,  finora era rimasto un mesto ricordo sbiadito del gran giocatore che faceva la differenza fino a qualche anno fa. Che possa essere l'arma in più per i probabili play off? Ce lo auguriamo tutti. C'è il suo zampino in tutte le azioni determinanti del match. Al contempo è stato importante il turn over nel reparto difensivo, così come aver fatto due gol senza Diurjc in campo. Ma adesso mi aspetto una continuità di risultati anche nelle difficili trasferte che ci attendono, in primis a Perugia". Ciro Troise: "Come diceva Romano Mattè nella stagione 81/82 bisogna vivere alla giornata, siamo quinti, si vedrà. Contento per Cerci che ha disputato una buona partita con assist e per Micai che ha salvato il risultato" .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

Torna su
SalernoToday è in caricamento