Sport

Salernitana a nervi scoperti: multe e squalifiche dopo il parapiglia con il Venezia

La vittoria nei minuti di recupero contro i lagunari ha lasciato strascichi sul fronte disciplinare. Il giudice sportivo ha non solo squalificato Djuric - fallo di gioco, cumulo di ammonizioni - ma anche irrogato sanzioni al club e fermato per due giornate il team manager Avallone

Foto Gambardella

La vittoria nei minuti contro il Venezia ha lasciato strascichi sul fronte disciplinare. Il giudice sportivo ha non solo squalificato Djuric - fallo di gioco, cumulo di ammonizione - ma anche irrogato due sanzioni al club e fermato per due giornate il team manager Salvatore Avallone.

Il dispositivo

"Ammenda di 5mila euro alla Salernitana - scrive il giudice sportivo -, a titolo di responsabilità oggettiva, perché un proprio collaboratore presente nel recinto di giuoco, al 49' del secondo tempo, assumeva un atteggiamento provocatorio nei confronti dei componenti della panchina avversaria. Inoltre, al termine della gara, nonostante fosse stato precedentemente allontanato, rientrava nel recinto di gioco reiterando tale comportamento". E ancora: "Squalifica per due giornate e ammenda di 2mila euro" a Salvatore Avallone, team manager granata. La motivazione: "Per avere al 47' del secondo tempo, dopo la realizzazione di una rete da parte della propria squadra, assunto un atteggiamento intimidatorio nei confronti dei componenti della panchina avversaria, successivamente, dopo la notifica del provvedimento di espulsione, reiterava tale comportamento cercando il contatto fisico con gli avversari. Infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale". Tra i calciatori, squalificato Djuric (era diffidato ed è stato ammonito per fallo di gioco che non c'entra con il parapiglia finale), diffidato Veseli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salernitana a nervi scoperti: multe e squalifiche dopo il parapiglia con il Venezia

SalernoToday è in caricamento