menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salernitana - Virtus Entella 2-2: "Iacoponi gela l'Arechi in zona Cesarini"

I liguri, in 10 uomini, strappano un pareggio insperato al 47' della ripresa. Coda pochi istanti dopo sciupa incredibilmente il 3-2

Con un gol di testa in pieno recupero di Iacoponi, la Virtus Entella strappa un insperato pareggio all’Arechi, condannando la Salernitana all’ennesimo pareggio casalingo. Fatale l’ennesima dormita collettiva della squadra granata, che in una sola gara ha subito ben due gol su palla inattiva, denotando clamorose lacune non solo tecniche ma di concentrazione. Una vittoria letteralmente gettata alle ortiche che mina ancor di più qualsiasi velleità di salvezza.

La cronaca della gara. Prima frazione di gioco molto gradevole, grazie anche alle numerose occasioni rete prodotte da entrambe le squadre. Parte bene la Salernitana che già nei primi sei minuti colleziona ben tre occasioni limpide per segnare: prima Zito, poi Gatto e infine Bernardini mettono a dura prova le tenuta difensiva dei liguri, ma l’estremo difensore dei biancazzurri, Iacobucci, fa capire di essere in palla questa sera. Gli ospiti però non restano a guardare e all’8’ fanno tremare il palo (e lo stadio Arechi) con un potente tiro dal limite dell’area di Sini, deviato sul legno da  Terracciano. I padroni di casa conservano il pallino del gioco, ma l’undici allenato da Aglietti è temibilissimo nelle ripartenze. La Salernitana mostra qualche scricchiolio difensivo di troppo e viene – come sempre – punita alla prima sbavatura: e così al 19’ sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti, Troiano porta in vantaggio gli ospiti sfruttando una clamorosa carambola che avevo in precedenza visto immolarsi prima Bagadur e poi Terracciano in due interventi prodigiosi. Gravi le responsabilità della difesa incapace di respingere in maniera risolutiva gli avanti liguri.

La reazione della Salernitana è però rabbiosa e al 29’trova subito il meritato pareggio grazie a Colombo, abile a sfruttare una sbavatura difensiva di Iacoponi sugli sviluppi di un corner. Pochi minuti dopo la difesa è di nuovo l’Entella a rendersi pericolosissima con un’azione combinata tra Sini, Costa Ferreira e Di Carmine sventata in extremis dalla difesa granata.

La ripresa si apre con lo splendido, sensazionale ed inaspettato gol di Florin Bus, che al 2’ strappa sulla mediana il pallone a Pellizzar, salta poi Ceccarelli e fa partire dal limite dell’area di rigore un missile terra-aria che si insacca alle spalle di Iacobucci. 2-1 e l' Arechi esplode incredulo di gioia.

Il match sembra mettersi in discesa per i padroni di casa, vuoi anche per un calo progressivo degli ospiti che non riescono a trovare sbocchi in attacco. La Salernitana controlla bene il match, sfiorando in un paio di occasioni anche il 3-1, ma gli avanti granata non sono abbastanza lucidi per dare il colpo del Ko. L’Entella resta però addirittura in 10 uomini per via dell’espulsione del neo-entrato Palermo (gomitata su Colombo). Ma quando l’Arechi sta per assaporare l’ebbrezza della vittoria, arriva la doccia fredda: in piena zona Cesarini, l’Entella trova al 47’ l’insperato pareggio grazie ad una inzuccata di Iacoponi che trafigge Terracciano. Le emozioni però non finiscono qui: pochi istanti dopo, Coda, ben imbeccato in area da Colombo si divora il gol del clamoroso 3-2, ma tira praticamente addosso al portiere.

Il tabellino della gara: 

Salernitana (4-4-2): Terracciano, Colombo, Franco, Bernardini, Bagadur, Pestrin, Moro, Zito (34’s.t. Ceccarelli), Gatto (25’s.t. Oikonomidis), Coda, Bus (45’s.t. Bovo). In panchina: Strakosha, Trevisan, Tounkara, Empereur, Tuia,  Rossi. Allenatore: Leonardo Menichini


Virtus Entella (4-3-1-2): Iacobucci, Staiti, Pellizzer, Ceccarelli, Iacoponi, Sini (27’s.t. Palermo), Troiano, Sestu, Costa Ferreira, Di Carmine (38’s.t. Puntoriere), Caputo (16’s.t. Masucci). In panchina: Paroni, Keita, Volpe, Benedetti,  Zanon, Otin. Allenatore: Alfredo Aglietti 


Arbitro: Sig. Eugenio Abbattista (sez. di Molfetta)

Reti: 19’p.t. Troiano  (V) 29’p.t. Colombo (S) 1’s.t. Bus (S) 47's.t. Iacoponi (V)

Note: serata umida; campo pesante. Spettatori: 9000 circa di cui 10 di fede biancazzurra. Ammoniti: Bagadur, Pestrin, Colombo (S) Ceccarelli, Sini, Sestu (V). Espulsi: Palermo (V)-. Angoli: 8 – 2 . Recuperi: 0’ pt - 4' st.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento