La Salernitana ritorna corsara, la voce dei tifosi: "Adesso il muro contro il Cosenza"

La vittoria in trasferta mancava dal 29 settembre. I granata ritrovano il successo e i tifosi si preparano alla prossima partita contro il Cosenza. Curva sold out: muro di dissenso

Foto Gambardella

La vittoria in trasferta mancava alla Salernitana. dal 29 settembre. I granata ritrovano il successo e i tifosi si preparano alla prossima partita contro il Cosenza. Curva sold out: muro di dissenso annunciato dai gruppi ultras della torcida.

La voce dei tifosi


Mario De Rogatis: "Finalmente sfatato il tabù Pescara! Anzi quest'anno gli abruzzesi hanno portato fortuna: credo che abbiamo offerto le migliori prestazioni del campionato, sia all'andata che al ritorno. Mai come stavolta, la squadra è apparsa convincente, sia nella costruzione delle trame di gioco che nella creazione di palle gol. Li voglio sempre così, con piglio, grinta e sagacia tattica. Mi è piaciuto il centrocampo che ha saputo coprire la loro fase offensiva e proporre le ripartenza e verticalizzazioni. Speriamo di essere continui nel prosieguo del campionato". Antonio Positano esulta e pregusta il sold out contro il Cosenza: "Finalmente una bella vittoria, fino al 2-0 una partita perfetta, anzi meritavamo anche di più. Busellato andava espulso ed il Pescara doveva restare in dieci. Grande prestazione di Lopez e Lombardi ed un ottimo polacco in mezzo al campo. Dobbiamo continuare così ed ora..... IL MURO". Giuseppe Spina: "Non è vero ma ci credo! Una gran bella Salernitana, buon approccio, buone ripartenze, compatta, tutti più che sufficienti, Micai il salva risultato". Mimmo Rinaldi teme che la vittoria possa produrre come conseguenza pigrizia di mercato: "Campo ostico, sfatato un tabù. Nuovo sistema di gioco per le varie defezioni e grazie ad una società strafottente. Credo non arriverà nessuno, anzi temo che facciano cassa con Jallow e prendono il Calaiò di turno. La prossima è col Cosenza che Dio ce la mandi buona". Ciro Troise aspetta rinforzi e nel frattempo si complimenta con il centravanti della Salernitana: "Djuric mi sta facendo rimangiare, molto volentieri, tutte le cose negative che ho detto sul suo conto. Aspettiamo i rinforzi per capire le reali intenzioni della società" .
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma al Ruggi, ragazza partorisce la figlia e poi muore di tumore

  • Costiera a lutto, è morto prematuramente il maresciallo Perrelli

  • Coronavirus, due ragazze cilentane in quarantena

  • Lutto a Castellabate, muore il maresciallo dei vigili Vincenzo Cilento

  • Concorso per OSS a Salerno, annunciate anche oltre 500 assunzioni di medici e amministrativi

  • Caso sospetto di Coronavirus a Salerno: esito negativo ai test

Torna su
SalernoToday è in caricamento