menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salerno Calcio-Arzachena 2-1 | Biancolino e Mounard la coppia d'oro

I due attaccanti blaugrana guidano i compagni al successo contro la squadra sarda. Ancora una volta, però, la prestazione del Salerno lascia a desiderare

Il Salerno Calcio ringrazia i suoi gioielli Biancolino e Mounard e coglie il terzo successo consecutivo all'Arechi contro l'Arzachena. Gli uomini di Perrone, nonostante una prestazione non particolarmente brillante, sono riusciti ad avere la meglio sui sardi per 2-1, grazie al gol decisivo siglato nella ripresa dal belga ex Foggia, autore di una vera e propria prodezza. Un successo fondamentale per la squadra blaugrana, che resta imbattuta in campionato dopo 5 partite.

IL MATCH - Partenza migliore per il Salerno Calcio proprio non poteva esserci. Azione funambolica di Mounard che serve Biancolino al centro: il Pitone di testa insacca, portando i suoi in vantaggio per 1-0 dopo soli due minuti. La squadra di Perrone, però, non approfitta del vantaggio immediato e lascia campo all'Arzachena che si rende pericoloso in più di un'occasione, prima di pervenire al pareggio con Angheleddu, in rete direttamente da calcio d'angolo, complice una dormita del giovane portiere blaugrana Sestito. La ripresa è davvero poco piacevole, fin quando un lampo del solito Mounard non illumina l'Arechi. L'attaccante belga trafigge con un tiro a giro il portiere avversario, portando il Salerno nuovamente avanti a circa 20 minuti dalla fine. Al 72' Montervino viene espulso dall'arbitro Doronzo per doppia ammonizione. Il forcing finale dell'Arzachena, però, non produce il pareggio. Da sottolineare l'espulsione per proteste a tempo scaduto inflitta proprio a Mounard.

LA SVOLTA - Il ritmo sonnacchioso della seconda frazione, poteva essere sconquassato solamente da una prestazione individuale. E chi se non Mounard poteva decidere la partita con una splendida giocata, culminata con un altrettanto splendido gol.

SALERNO CALCIO - ARZACHENA 2-1

Salerno (4-3-3) : Sestito; Calori, Avagliano, Chiavaro, Giubilato (67′ Chirieletti); Lanni (82′ Polani), Montervino, Giacinti; Caputo (75′ Pacini), Biancolino, Mounard. A disposizione: Iannarilli, Zero, Canotto, Piciollo. All. Perrone

Arzachena (4-4-1-1): Onesti; Pitta, L.Pinna, Di Prisco, Porcu; Bonacquisti, Angheleddu (81′ Mastinu), F. Melis (73′ Spano), Steri (75′ Palmisano); E. Melis, Cappai. A disposizione: Marzeddu, Loi, D’Aqui,  Porcu. All. Perra

Arbitro : Doronzo di Barletta

Marcatori: 2′ Biancolino, 34′ Angheleddu, 68′ Mounard

Ammoniti: Montervino, Chiavaro (S)

Espulsi: 72′ Montervino (S) per doppia ammonizione; Spano (A) al 90′ per condotta violenta; 95′ Mounard (S) per proteste.
 
COMMENTI - "Una vittoria sofferta ma importante - dice il tecnico del Salerno Calcio Carlo Perrone al termine del match - . Abbiamo fatto bene nella prima metà della prima frazione, poi abbiamo cominciato a sbagliare troppo".
 
 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento