menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidente della SS Lazio Claudio Lotito

Il presidente della SS Lazio Claudio Lotito

Salerno calcio - Palestrina 2 a 0: buon esordio per i nuovi "blaugrana"

Esordio vittorioso per i blaugrana di mister Perrone. Padroni di casa a segno due volte con Mounard nella ripresa

Serviva un ottimo esordio ed un ottimo esordio è arrivato: per vedere i primi goal della Salerno calcio è stato necessario attendere il secondo tempo della sfida contro il Palestrina. E' stato Mounard, con una doppietta, a regalare i primi tre importanti punti alla squadra cittadina, il cui obiettivo è di tornare al più presto nel calcio professionistico.

LA GARA - Il Palestrina parte bene: al 25° è Costantini, lasciato solo in area, a mandare di testa alto sulla traversa. Brivido per l'Arechi. Subito dopo Nicodemo sbaglia un retropassaggio ed innesca un'occasione per gli arancioni del Lazio: Iannarilli in uscita salva il risultato. Reagisce la Salerno calcio, con un paio di tentativi di Mounard e una rovesciata di Biancolino. Si va a riposo sullo 0 a 0. Nella ripresa blaugrana in vantaggio: destro rasoterra e palla nell'angolo alla destra dell'estremo difensore del Palestrina: è il 51°. Poco dopo ci sarebbe un rigore per i padroni di casa ma l'arbitro non è di questo avviso. Il raddoppio arriva a sei minuti dal novantesimo: l'azione è identica alla precedente, Mounard fa bis. Nel finale infortunio per Giubilato.

LA SVOLTA - Gara equilibrata nel primo tempo ma alla distanza emerge la superiorità dei padroni di casa. La svolta al 15° della ripresa, quando Mounard mette dentro l' 1 a 0. Il raddoppio, sempre del francese, è la fotocopia del primo goal. La stagione blaugrana inizia nel migliore dei modi.

 

Salernitana (4-3-3): Iannarilli; Calori, Avagliano, Chiavaro, Giubilato (C); Nicodemo, Canotto (15' st. Lanni), Giacinti; Biancolino, Licciardi (6' st. Pacini), 11 Mounard
A disposizione: Sestito, Chieriletti, Proia, Picciollo e Polani.
Allenatore: Carlo Perrone.

Palestrina (4-4-2): Del Duchetto; Amendola, Colantoni, Salomon, 5 Tricoli; De Vecchis, Giulià, Cangiano, Macciocca; Costantini, Tarantino (11' st. Di Finizio).
A disposizione: Ranieri, Pralini, Pirolozzi, Melluso e Corradino.
Allenatore: Mauro Carboni.

Arbitro: Marco Capilungo di Lecce (Mercurio/Greco)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento