rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Sport

Salerno Calcio-Progetto Sant'Elia 2-2 | La fuga blaugrana non è riuscita

Gli uomini di Perrone non riescono ad andare aldilà del pareggio in casa contro la modesta squadra sarda, terz'ultima in classifica. Nota positiva il pareggio del Marino

Un vero peccato. La gara casalinga contro il Progetto Sant'Elia era l'occasione giusta per l'allungo decisivo in campionato, anche in virtù del contemporaneo pareggio interno del Città di Marino nel derby laziale con il Sora. Il Salerno Calcio, però, non è riuscito ad andare aldilà del 2-2 contro i sardi, rimontando per ben due volte da una situazione di svantaggio. Non ha funzionato l'esperimento di Perrone che ha schierato contemporaneamente Caputo, Mounard, Biancolino e De Cesare. La fase difensiva ha infatti risentito parecchio dello sbilanciamento in avanti del baricentro blaugrana.

IL MATCH - La partenza del Salerno Calcio non è affatto delle migliori, tanto che già all'10' il Progetto Sant'Elia passa in vantaggio, con Caddeo lesto a sfruttare un cross dalla destra di Atzori e a battere Sestito. Al 18', però, i padroni di casa ristabiliscono subito la parità nel punteggio: azione confusa con numerosi batti e ribatti sulle conclusioni di De Cesare prima e Caputo poi, ma Giacinti è il più rapido di tutti a ribadire il pallone in rete e a regalare l'1-1 ai suoi. La gioia dei blaugrana dura però meno di cinque minuti. E' Giraldi, infatti, ad approfittare di una difettosa respinta di Sestito e a riportare avanti la compagine sarda. Alla mezz'ora il Salerno si fa di nuovo sotto e sigla il 2-2 con Biancolino, la cui azione è però viziata da un probabile fallo di mano. Le fasi della partita sono confuse e fioccano le occasioni da rete da un lato e dall'altro. Ad inizio ripresa Perrone non pago delle quattro punte toglie anche il giovane Maglione ed inserisce Proia, spostando Montervino nel ruolo di terzino sinistro. Entra anche Gustavo in luogo di Biancolino, ma il brasiliano pur rendendosi pericoloso, non riesce a regalare la vittoria al Salerno, che deve accontentarsi del 2-2 finale.

LA SVOLTA - La scelta del tecnico blaugrana Perrone di schierare le quattro punte sin dal primo minuto, non ha di certo giovato al Salerno e ha probabilmente influito pesantemente sull'esito della partita.

SALERNO CALCIO-PROGETTO SANT'ELIA 2-2

SALERNO CALCIO (4-2-1-3): Sestito, Calori, Puglisi, Giubilato, Maglione (11’ st Proia); Giacinti, Montervino; Caputo; De Cesare, Biancolino(26’ st Gustavo), Mounard. A disp.: Iannarilli, Avagliano, Chiavaro, Chirieletti, Piciollo. All. Fantoni

PROGETTO SANT’ELIA (4-4-2): Floris, Boi, Serao, Frongia,Sedda(22’ st Bruno);Atzori (47’ st Matteoli sv),Giraldi, Coppola, Atzeni (22’ st Mazzotti); Virdis, Caddeo. A disp.: Di Leo, Loi.
All. Mereu

ARBITRO: Zuliani di Vicenza

MARCATORI: 10’pt Caddeo (P), 18’ pt Giacinti (S), 23’pt Giraldi (P), 30’ pt Biancolino (S).

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salerno Calcio-Progetto Sant'Elia 2-2 | La fuga blaugrana non è riuscita

SalernoToday è in caricamento