rotate-mobile
Sport

Salerno Calcio, Fresi: "Domenica all'Arechi il derby del mio cuore"

L'ex difensore granata, storico libero della Salernitana anni 90, è nativo di Arzachena, la squadra che affronterà i blaugrana di Perrone domenica prossima

Sarà un derby del cuore per Salvatore Fresi l'incontro di domenica prossima di scena all'Arechi tra Salerno Calcio ed Arzachena. L'ex difensore della Salernitana anni 90', che tutt'oggi vive a Salerno, è infatti nativo di Arzachena, nella cui squadra è cresciuto calcisticamente.

“E’ una situazione molto strana. Dopo tanti anni la Salernitana, io la chiamo ancora così perché Salerno Calcio non mi piace, incontra l’Arzachena, la squadra del paese dove sono cresciuto, dove vivono i miei genitori ed ho tanti amici. Non potrò far altro, per domenica, che sperare in un pareggio”, ha detto l’ex libero granata a Metropolis.

La società sarda non ha mai smesso di corteggiare Totò, proponendogli di anno in anno una maglia da titolare nella squadra che lo ha lanciato nel calcio: “Il dg Zucchi è un mio caro amico e da qualche stagione mi chiede di andare a giocare con loro. Impossibile, vivendo io a Salerno. Quest’anno, dopo l’avventura con la Paolo Masullo in Seconda Categoria, riprenderò a giocare a gennaio”.

Intanto Fresi crede nella rinascita del calcio a Salerno: “La piazza merita ben altre categorie. Certo è, però, che se riesce a fare il salto di qualità, tornando subito nel professionismo, tutto sarà più facile. Lotito è un grande presidente e può farlo”.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salerno Calcio, Fresi: "Domenica all'Arechi il derby del mio cuore"

SalernoToday è in caricamento