Scherma, l'assalto di Matteo Autuori: il salernitano corre da consigliere federale

Si tratta della prima candidatura nazionale, a coronamento di un lungo percorso dirigenziale cominciato da genitore di un fiorettista, l’ex azzurro Marco

Matteo Autuori

Il dirigente sportivo salernitano Matteo Autuori si candida per il Consiglio nazionale della Federazione Italiana Scherma. Il presidente uscente del Comitato regionale FederScherma Campania, che è anche vicepresidente vicario del Coni campano, è in corsa per la carica di consigliere federale sposando il programma del candidato presidente Paolo Azzi, toscano e vicepresidente attuale di Giorgio Scarso, che lo sosterrà, non ripresentandosi. Ad Autuori si oppone l’altro aspirante numero uno della Fis, Michele Maffei. 

I dettagli

Per Autuori si tratta della prima candidatura nazionale, a coronamento di un lungo percorso dirigenziale cominciato da genitore di un fiorettista (l’ex azzurro Marco che è ora un giovane ma già affermato maestro) e continuato da vicepresidente della Nedo Nadi, fondatore e presidente del Club Scherma Salerno, e poi la guida per vent’anni del Comitato Fis Campania, la presidenza sempre in seno alla Federazione della Consulta delle Regioni e il ruolo prima di componente di Giunta e quindi di vicepresidente nel Coni regionale. “Ho accettato la proposta di Paolo Azzi e metterò in campo anzitutto l’entusiasmo e la passione che nutro per questo sport, oltre che l’esperienza maturata nell’attività sul territorio - spiega Matteo Autuori -. Ripartiamo dall’eccellente lavoro del presidente uscente Giorgio Scarso per dare ulteriore impulso alla scherma e alla sua promozione, soprattutto in questa delicata fase dovuta all’emergenza Covid”. Il dirigente salernitano è uno dei due campani in corsa per il Consiglio Federale a sostegno di Azzi: come rappresentante degli atleti, infatti, è candidata per la prima volta nella storia di una schermitrice paralimpica, la sannita Rossana Pasquino, azzurra della Nazionale di sciabola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Angri, tonnellata di hashish nascosta sotto ponte autostrada: camionista condannato

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Terremoto nel Salernitano, parla il sindaco di Bracigliano: "Un boato"

Torna su
SalernoToday è in caricamento