Martedì, 16 Luglio 2024
Sport

Serie B, calcioscommesse: Avellino penalizzato di 3 punti

Il Tribunale Nazionale Federale accoglie parzialmente le richieste della procura federale (ben 7 punti), comminando al club irpino una sanzione 'meno' pesante del previsto. Stangata invece per il calciatore Izzo del Genoa

La scure del Tribunale Nazionale Federale si abbatte sull'Avellino e su Armando Izzo, calciatore del Genoa e della Nazionale, allora in forza al club irpino. Dopo mesi di dibattimento nell'ambito dell'inchiesta federale sul calcioscommesse, è giunta stamane puntuale la sentenza che ha sancito il destino sia dei lupi che del calciatore di origine partenopea: è andata meglio all'Avellino, sanzionato 'solo' con tre punti di penalizzazione da scontare nel campioanato in corso; stangate invece per il calciatore Izzo, il quale è stato squalificato per ben 18 mesi perché ritenuto soggetto coinvolto nel caso della tentata combine di due gare dell'Avellino (contro Modena e Reggina) durante il campionato di Serie B 2013-14. Prosciolti da ogni accusa invece il presidente del club irpino, Walter Taccone, l'ex Salerno Calcio e Avellino, Raffaele Biancolino, il bomber Luigi Castaldo e Arini, all'epoca dei fatti tutti tesserati con il club irpino. Con questa penalizzazione, l'Avellino si allontana nuovamente dalla Salernitana e si avvicina alla zona play out. Il margine sulle pericolanti però resta ancora discreto (+4 punti), per la gioia dei tanti tifosi biancoverdi che temevano la mano pesante del tribunale federale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, calcioscommesse: Avellino penalizzato di 3 punti
SalernoToday è in caricamento