rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Sport Cava de' Tirreni

Cavese, presentata l'iscrizione al campionato. Restano le incognite

L'ex patron Manna invia telematicamente l'iscrizione al prossimo campionato di serie D. Mancano, però, i documenti attestanti altri vari e necessari adempimenti. Sicura la bocciatura in prima istanza

Formalmente iscritta la Cavese al prossimo campionato di Serie D. Ma non nella sostanza. Vi ha provveduto il patron uscente, Salvatore  Manna, per via telematica. La COVISOD - commissione di vigilanza societaria per le società di serie D - si pronuncerà entro il prossimo 18 Luglio. Il pronunciamento dell'organismo preposto a fornire il nullaosta definitivo all'iscrizione sarà di bocciatura, in quanto, a corredo della domanda di iscrizione, non è stata presentata documentazione alcuna inerente altri e necessari adempimenti: polizza fidejussoria, quota di iscrizione e pagamento delle spettanze agli ex tesserati. Scongiurata una non ammissione al campionato solamente in sede di prima valutazione, i tre giorni che verranno concessi per sanare le inadempienze, saranno, però, inevitabilmente da dentro o fuori.

Dopo il primo provvedimento interlocutorio della COVISOD, il sodalizio aquilotto avrà, quindi,  tre giorni di tempo per esibire gli incartamenti mancanti, pena la definitiva esclusione dal campionato. Situazione che permane oltremodo spinosa e critica anche se per bocca del D.G. Gianluigi Lippiello filtra una dose di moderato ottimismo. Soldi da sborsare per sistemare urgentemente pendenze finalizzate all'iscrizione, dunque: il tempo stringe.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cavese, presentata l'iscrizione al campionato. Restano le incognite

SalernoToday è in caricamento