Gelbison, ricorso contro la squalifica di Francesco Sica

Cinque giornate al capitano: la società prepara il ricorso

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

La Gelbison preannuncia ricorso contro le cinque giornate di squalifica inflitte al capitano della squadra cilentana Francesco Sica. “Non c’è proporzione tra sanzione e quanto effettivamente accaduto in campo – argomenta il direttore generale Agostino Di Spirito – Ci potevano anche stare dalle due alle tre giornate nei confronti di Sica, ma il Giudice Sportivo ha davvero calcato la mano arrivando fino a cinque”.

La compagine cilentana sta quindi preparando la documentazione necessaria a far diminuire la pena. Nel frattempo il campionato continua anche se Di Spirito preferisce prima fare un passo indietro e ritornare sull’inattesa sconfitta subita domenica scorsa contro il Sant’Antonio Abate: “Una partita che è andata storta – confida – e che forse non abbiamo affrontato con la giusta mentalità. In ogni caso il pareggio ci poteva stare perché il Sant’Antonio Abate a parte il gol poi non ha mai tirato in porta pensando solo a fare la fase difensiva. Inoltre – prosegue Di Spirito – ancora una volta dobbiamo lamentare diversi torti arbitrali nei nostri confronti, visto che l’arbitro ci ha negato due rigori che a tutti i presenti sono apparsi netti”.

Di Spirito quindi compie un piccolo passo in avanti e si proietta alla difficile trasferta che attende domenica gli uomini di Santosuosso contro l’Adrano: “E’ una squadra che viene da due sconfitte consecutive – spiega il direttore generale – ma che ha occupato sempre una posizione di vertice. Dalla nostra parte poi oltre al capitano dobbiamo fare a meno di Pecora che è stato squalificato per una giornata e quindi andiamo in Sicilia rimaneggiati. Di sicuro abbiamo tanta voglia di riscattarci – conclude – dopo la sconfitta di domenica scorsa e quindi metteremmo in campo tutta la nostra grinta per tornare a Vallo della Lucania con un risultato positivo che possa far tornare a sorridere la nostra classifica”.

Nel frattempo continuano i test per il centrocampista Matteo Borsa che dovrebbe essere convocato regolarmente per la trasferta siciliana, mentre tre giovani della Gelbison hanno preso parte allo stage con la Rappresentativa Juniores Nazionale; si tratta di: Carmine Viciconte, Alessio Grimaudo e Nicolas Manganelli. 

Torna su
SalernoToday è in caricamento