Lunedì, 17 Maggio 2021
Sport

Teramo-Salernitana 4-1 | I granata chiudono con una "scoppola" indolore

Match del tutto ininfluente per gli uomini di Perrone che nell'ultima di campionato vengono sonoramente sconfitti in Abruzzo. Maledizione per Iannarilli: frattura del setto nasale per il portiere

Perrone

La Salernitana chiude il proprio campionato con una sconfitta del tutto ininfluente sul campo del Teramo. I granata, già matematicamente primi in classifica, capitolano in Abruzzo per 4-1, ma la brutta notizia di giornata è il nuovo infortunio al portiere Iannarilli: per lui frattura scomposta del setto nasale.

E dire che a portarsi in vantaggio erano stati proprio gli uomini di Perrone, con Vettraino che in contropiede, su assist di Adeleke, al 38' sigla la rete dell'1-0. I padroni di casa, però, pochi secondi prima dell'intervallo trovano subito il pareggio con Foglia, che batte Iannarilli con un bel tiro. Nella ripresa il Teramo, però, dilaga, andando in rete al 57' e al 66' con Bucchi (il secondo su calcio di rigore concesso per fallo di Tuia). Sul 3-1 nel finale succede di tutto. Giubilato si fa male e con i cambi già esauriti, lascia i suoi 10. Pochi minuti dopo si fa male anche Iannarilli al naso. I granata restano in 9 ed in porta ci va il centravanti Guazzo. Al 93' De Stefano in contropiede chiude definitivamente la gara, siglando la rete del 4-1.

“Dal punto di vista tecnico-tattico abbiamo fatto un’ottima partita soprattutto nel primo tempo, ma siamo stati ingenui nel subire il gol del pareggio. Potevamo essere più concreti e cattivi. Dovevamo chiudere la partita nel primo tempo, abbiamo avuto le occasioni e abbiamo preso diversi legni. Siamo stati poco cinici nel far gol e molto disattenti nella nostra area di rigore. Nel secondo tempo abbiamo cercato di giocare bene ma siamo stati poco cattivi. C’è stato poi il diluvio e soprattutto l’infortunio di Iannarilli. A quel punto siamo stati costretti a chiudere la partita in nove con Guazzo in porta”. Con queste parole Carlo Perrone è intervenuto nel corso della conferenza stampa post-partita, come riportato dal sito ufficiale granata.

TERAMO-SALERNITANA  4-1

TERAMO (4-4-2): Serraiocco; De Fabritiis, Speranza, Ferrani, Chovet (41′ st Caidi); Petrella (38′ st De Stefano), Righini, Novinic, Foglia (32′ st Olcese); Bucchi, Ambrosini. All. Cappellacci. A disp. Santi, Giannetti, Scipioni, Patierno.

SALERNITANA (4-3-3): Iannarilli; Chirieletti, Tuia (30′ st Rinaldi), Giubilato, Piva; Perpetuini (16′ st Capua), Zampa, Adeleke; Ricci, Guazzo,Vettraino (16′ st Gustavo). All. Perrone. A disp. Garino, Molinari, Cristiano Rossi, Lanni.

MARCATORI: 38′ Vettraino (S), 45′ Foglia (T), 57′ Bucchi (T), 66′ Bucchi rig. (T), 93′ De Stefano (T)

ARBITRO: Guccini di Albano Laziale (RM)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teramo-Salernitana 4-1 | I granata chiudono con una "scoppola" indolore

SalernoToday è in caricamento