Venerdì, 30 Luglio 2021
Sport

La rabbia dei tifosi granata: comunicato con sette firme, contestazione fino alla cessione della Salernitana

Durissimo comunicato con sette firme: "Contestazione e lotta fino alla definitiva, reale cessione, che dovrà palesemente rappresentare una rottura col passato. Intendiamo a riguardo essere semplici e diretti: se chi intende acquistare confermerà Fabiani e porrà in essere qualsivoglia continuità gestionale col passato, sarà considerato nemico di Salerno"

"Siamo rimasti in silenzio affinché nessuno ci strumentalizzasse. Sono arrivate le scadenze decisive". Comincia così un comunicato stampa con sette firme: Direttivo Salerno, Centro Storico, Fedelissimi, Quelli di Milano, Vecchi Ultras 77, Old Clan, C.C.S.C. La nota, attraverso la quale gli ultras e la tifoseria organizzata insieme rendono pubblico il proprio punto di vista sul toto-iscrizione e sul particolare, delicatissimo momento che vive la Salernitana, fa seguito alla riunione che si è svolta ieri sera allo stadio Arechi.

I dettagli

"Nessuno si dolga del parlar chiaro: è fatto per gli amici. Sappiate quanto segue. Giammai grideremo Forza Gravina: la Figc è compartecipe e correa della multiproprietà, contro la quale ci siamo battuti senza che mai ci abbia dato ascolto. Giammai grideremo abbasso Gravina: Lotito non merita nessuna sponda, non la troverà. È giunta l'ora in cui il problema non è più solo il nostro. Gravina e Lotito stanno affogando insieme. Se sarà trust, il problema multiproprietà non sarà inteso risolto, e la linea non cambierà: contestazione e lotta fino alla definitiva, reale cessione, che dovrà palesemente rappresentare una rottura col passato. Intendiamo a riguardo essere semplici e diretti: se chi intende acquistare confermerà Fabiani e porrà in essere qualsivoglia continuità gestionale col passato, sarà considerato nemico di Salerno e come tale sarà trattato. In tal caso, presseremo il Comune affinché neghi l'Arechi. I politici salernitani, di qualunque schieramento, sono invitati a restare in silenzio, come fatto finora. Non prendiamo in considerazione cosa accadrebbe in caso di mancata iscrizione ma fidatevi: non vi piacerebbe saperlo. Adesso che sapete come la pensiamo, fateci sapere cosa pensate di fare".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La rabbia dei tifosi granata: comunicato con sette firme, contestazione fino alla cessione della Salernitana

SalernoToday è in caricamento