Salernitana, alla ripresa non c'è Ventura: il mister a letto con la febbre

Era anche atteso a Coverciano per l’assegnazione della panchina d’oro. Non ha guidato la seduta d’allenamento dei granata. Al suo posto Lombardo

"Febbre da derby". L'allenatore della Salernitana Gian Piero Ventura non ha potuto guidare la seduta d’allenamento dei granata, complice una sindrome influenzale. Al suo posto Lombardo. Ventura era anche atteso a Coverciano per la cerimonia dell’assegnazione della panchina d’oro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il notiziario

A Benevento, i centrocampisti Lombardi e Akpa Akpro, ma anche il centravanti Djuric avevano accusato affaticamento muscolare e  crampi. Alla ripresa della preparazione sono stati monitorati dallo staff medico ma le loro condizioni non destano preoccupazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento