menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona-Nocerina 1-1 | A Castaldo risponde Emil Halfredsson

L'attaccante rossonero porta in vantaggio i suoi ad inizio ripresa, ma il forcing dei padroni di casa viene premiato con il pareggio. Contestazioni sull'arbitraggio da parte di Mandorlini

La Nocerina si conferma squadra da trasferta e coglie un buon punto sul campo del Verona, dopo aver sfiorato addirittura la vittoria, grazie al momentaneo ed illusorio vantaggio siglato dal solito Castaldo su calcio di rigore. Una gara tesa, quella del Bentegodi, tanto che negli spogliatoi ha fatto sbottare il tecnico scaligero Mandorlini, personaggio sempre un pò al di sopra delle righe, che ha protestato molto per un mancato rigore concesso per fallo su Juanito Gomez.

IL MATCH - La prima mezz'ora dell'incontro è divertente e fa registrare numerosi ribaltamenti di fronte tra le due squadre. Tra i rossoneri il più pericoloso è come sempre Farias, ex di ritorno in quello che fu il suo stadio. E' proprio l'italo-brasiliano che ad inizio ripresa si guadagna un calcio di rigore, per un fallo tanto netto quanto stupido del difensore veronese Mareco. Sul dischetto va il freddo Castaldo, che trasforma, siglando il suo quinto gol in campionato. La reazione del Verona non si fa attendere. I padroni di casa attaccano a pieni ranghi e costringono Auteri a cambiare modulo e a passare al 4-4-2, con gli ingressi di Plasmati e Del Prete in luogo di Catania e dell'autore del gol Castaldo. Nelle fila gialloblù il neo entrato Berrettoni sembra scatenato ed è proprio una sua azione che a 13 minuti dal termine propizia il gol di Halfredsson, che batte Gori dal limite dell'area e fissa il risultato sull'1-1.

LA SVOLTA - L'ingresso di Berrettoni ha scombussolato le carte della Nocerina, che dall'inizio dell'anno soffre gli attaccanti brevilinei e rapidi. Le contromosse di Auteri ed il cambio di modulo, non hanno sortito effetti e così i molossi hanno dovuto rimandare il ritorno alla vittoria, a causa del gol confezionato sull'asse Berrettoni-Halfredsson.

COMMENTI - Il presidente Citarella, al termine del match, esprime un pò di rammarico: "Il punto è buono per la classifica, ma dopo il vantaggio avremmo potuto gestire meglio la partita e raddoppiare"

VERONA-NOCERINA 1-1

Verona (4-3-3): Rafael; Abbate, Mareco, Maietta, Pugliese; Russo (43' st Pichlmann), Esposito, Hallfredsson; D'Alessandro (23' st Berrettoni, 38' st Tachtsidis), Ferrari, Gomez Taleb. A disp.: Nicolas, Ceccarelli, Doninelli, Scaglia, . All. Mandorlini

Nocerina (3-4-3): Gori; Nigro, Di Maio, Pomante; Bolzan, De Liguori, Bruno, Scalise (45' st Marsili); Farias, Castaldo (25' st Plasmati), Catania (25' st Del Prete). A disp.: Russo, Alcibiade, Caturano, Donnarumma. All. Auteri

Arbitro: Di Bello di Brindisi

Marcatori: 5' st rig. Castaldo (N), 32' st Halfredsson (V).

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento