Salernitana, un punto a Vicenza e l'Ascoli alle porte: la voce dei tifosi

Un pareggio pesante a Vicenza, un'altra rivale - l'Ascoli - alle porte. La Salernitana torna a casa con un punto in tasca, da imbattuta, dopo una gara giocata ad alto ritmo, lottando e manifestando la dote della prima ora, cioè la concretezza

Foto Guglielmo Gambardella

Un pareggio pesante a Vicenza, un'altra rivale - l'Ascoli - alle porte. La Salernitana torna a casa con un punto in tasca, da imbattuta, dopo una gara giocata ad alto ritmo, lottando e manifestando la dote della prima ora, cioè la concretezza.

La voce dei tifosi

Antonio Positano: "Forse meritavamo di vincere. Abbiamo fatto una buona partita e mai abbiamo avuto l’impressione di poterla perdere.
Anderson deve essere più determinato e Casasola deve sbagliare di meno quando crossa". Mario De Rogatis: "Stasera il punto in trasferta è davvero pesante. Essere imbattuti dopo quattro partite è un buon punto di partenza. La squadra, ancora con limiti di gioco, sa lottare e amministrarsi, mantenendo un buon equilibrio tra i reparti. Peccato per l'infortunio a Lombardi, uno che in cadetteria fa la differenza". Mimmo Rinaldi: "Soddisfatto? Nì. La Salernitana sembra un muro di gomma compatta e pronta a ripartire sulle fasce. Peccato per l'ennesimo infortunio di Lombardi. Non mi esalto più di nulla visti i recenti passati". Paolo Toscano: "Credo che possiamo ritenerci soddisfatti per il punto ottenuto in trasferta che ci consente di essere ancora imbattuti. Per il resto, confesso che questa squadra non mi entusiasma". Ciro Troise: "Buon punto dei granata. Serata macchiata dall’infortunio di Lombardi: con Tutino e Djuric forma un tridente niente male". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento