Salernitana a Vicenza, parla Castori: "Sfidiamo una rivale forte"

Reduce dalla vittoria per 4-1 ottenuta allo stadio Arechi contro il Pisa, la Salernitana si rituffa nel campionato e si prepara al turno infrasettimanale in programma in Veneto

Reduce dalla vittoria per 4-1 ottenuta allo stadio Arechi contro il Pisa, la Salernitana si rituffa nel campionato e si prepara al turno infrasettimanale in programma in Veneto (domani, 20 ottobre, ore 21, arbitro Illuzzi di Molfetta). L'allenatore Fabrizio Castori non rivoluzionerà il modulo (4-4-2) ma potrebbe ristoro ad un paio di elementi che nella precedente partita sono stati impiegati dal 1', ad esempio a Lombardi e Schiavone, immaginando poi una staffetta a gara in corso, che coinvolga di nuovo Kupisz e Capezzi.

La presentazione


Non inganni la posizione di classifica degli avversari, che devono anche recuperare una partita con il Monza. La Salernitana è invitata dal proprio tecnico a fasre molta attenzione. “Domani ci attende una partita difficile contro una squadra importante che si è rinforzata molto - dice Castori -. Il Vicenza arriverà alla gara più fresco di noi quindi dovremo dare il massimo per portare a casa un risultato positivo. Sarà una partita utile per valutare la crescita della squadra ed essendo il primo turno infrasettimanale sarà importante la risposta dei ragazzi dal punto di vista atletico”. Il mister ha quindi concluso: “La squadra deve avere una propria identità e giocare gare ravvicinate in questo momento della stagione può essere utile a perfezionare gli automatismi di gioco. I ragazzi giocando possono solo migliorare perché si crea maggiore affiatamento e conoscenza tra loro”.

I convocati

PORTIERI: Adamonis, Belec, Micai;

DIFENSORI: Aya, Baraye, Casasola, Gyomber, Karo, Mantovani, Lopez, Veseli;

CENTROCAMPISTI: Anderson, Capezzi, Di Tacchio, Dziczek, Iannoni, Kupisz, Lombardi, Schiavone;

ATTACCANTI: Antonucci, Barone, Cicerelli, Djuric, Giannetti, Tutino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Angri, tonnellata di hashish nascosta sotto ponte autostrada: camionista condannato

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Terremoto nel Salernitano, parla il sindaco di Bracigliano: "Un boato"

Torna su
SalernoToday è in caricamento