Vittorio Iannuzzo, motociclismo: nono in Australia

Supersport, il pilota campano parte quattordicesimo e arriva nono

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Inizio positivo per Vittorio Iannuzzo nella prima gara del campionato mondiale di SuperSport. Per ragioni di sicurezza (leggi tenuta delle gomme, messe duramente alla prova con le elevate temperature) è stata ridotta la distanza di gara da 21 a 15 giri: sei tornate in meno del Phillip Island Grand Prix Circuit.

Australia_Gara_4-2

Partito dalla quattordicesima piazza, Iannuzzo è riuscito a conquistare la nona posizione. Dopo un avvio di gara non proprio entusiasmante, il pilota campano è andato in continua progressione. Giro dopo giro, ha, infatti, recuperato posizioni arrivando alle spalle del compagno di squadra Baldolini. Una gara positiva per il Team Power by Suriano perché Alex Baldolini e Vittorio Iannuzzo sono riusciti ad entrare nella top-10, rispettivamente in 8° e 9° posizione.

Al termine della gara “Ian” è apparso soddisfatto anche se non ha nascosto un pizzico di amaro: “La gara è stata persa venerdì in qualifica – esordisce Iannuzzo -.  Le due cadute nelle qualifiche  ci hanno fatto perdere la bussola. Ma sono soddisfatto perché siamo riusciti a condurre la gara in modo intelligente e a portare a casa un po’ di punti. La top 10 è non sicuramente il nostro obiettivo, ma come inizio può andar bene”.

Gli fa eco il suo manager Ciro Troncone: “Siamo stati un po’ sfortunati nelle prove, in caso contrario non escludo la possibilità di un podio per Vittorio in questa gara. In ogni caso arrivare nei primi dieci nella prima gara è un risultato da tenere in conto, anche perché c’è da sottolineare che quello di Vittorio è un nono posto effettivo, quindi una posizione reale visto che nella gara non ci sono state cadute” .

 

 

Supersport World Championship 2012
Phillip Island, Classifica Gara

 

1. Kenan Sofuoglu (Kawasaki DeltaFin Lorenzini) Kawasaki ZX-6R 24’08.130

2. Fabien Foret (Kawasaki Intermoto Step) Kawasaki ZX-6R 24’08.208

3. Broc Parkes (Ten Kate Racing Products) Honda CBR600RR 24’10.168

4. Jules Cluzel (PTR Honda) Honda CBR600RR 24’10.243

5. Sam Lowes (Bogdanka PTR Honda) Honda CBR600RR 24’13.085

6. Sheridan Morais (Kawasaki DeltaFin Lorenzini) Kawasaki ZX-6R 24’14.942

7. Ronan Quarmby (PTR Honda) Honda CBR600RR 24’19.722

8. Alex Baldolini (Power Team by Suriano) Triumph Daytona 675 24’24.891

9. Vittorio Iannuzzo(Power Team by Suriano)Triumph Daytona 67524’26.228

Torna su
SalernoToday è in caricamento