Un granata a scuola calcio: Lopez fa visita ai bambini della Locubia

Il terzino uruguagio ha donato la propria maglia e con entusiasmo si è concesso a tutti i baby calciatori per autografi e foto ricordo

Prima riserva di Kiyine, poi di Jaroszynski, adesso titolare nel 3-5-2 che Ventura ha ridisegnato. In attesa di candidarsi per la prossima trasferta di Venezia, dopo la sosta, il terzino uruguagio Walter Lopez è sceso in campo e ha affrontato una sfida simpatica ma impegnativa: ha risposto alle domande dei bambini della scuola calcio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La visita

Lopeez ha fatto visita alla scuola calcio Locubia, ha regalato ai baby tesserati la propria maglia da gioco con la dedica in spagnolo “ A los amigos de la scuola calcio Locubia con carino”. Lopez con entusiasmo si è concesso a tutti i bambini per autografi e foto ricordo. Una gardita sorpresa per il quarantennale di attività calcistica della Locubia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Incidente a Olevano: troppo gravi le ferite, muore 43enne

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Sorpresa nel Cilento, avvistato lo yacht "T.M Blue One” di Valentino

  • Covid-19: in aumento i positivi in Campania, 23 nuovi contagi

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento