Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un murales per le vittime dell'inquinamento: l'intervista

Sul murales sono rappresentate anche due vittime dell'inquinamento atmosferico: Antonella Todisco, morta di leucemia a 19 anni e Franco Calce, fondatore, insieme a Lorenzo Forte, del Comitato Salute e Vita, scomparso nel 2007

 

Sabato 12 settembre, alle ore 11.30, si terrà l'inaugurazione di un murales sull'inquinamento ambientale, a Cologna di Pellezzano. A presenziare all'appuntamento, il sindaco Francesco Morra per sensibilizzare la popolazione sull'attualissimo tema. Resistenza, Speranza e Memoria: questi i messaggi lanciati dall' artista McNenya (Stefano Santoro) grazie all'iniziativa dell'associazione e Comitato Salute e Vita guidata da Lorenzo Forte.

Sul murales sono rappresentate anche due vittime dell'inquinamento atmosferico: Antonella Todisco, morta di leucemia a 19 anni e Franco Calce, fondatore, insieme a Lorenzo Forte, del Comitato Salute e Vita, scomparso nel 2007.

Copyright 2020 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
SalernoToday è in caricamento