Disabilità: torna a Salerno l'Associazione Nazionale Privi della Vista e Ipovedenti

Il commissario straordinario, poi, ha invitato anche tutti i disabili visivi che non hanno ancora aderito a nessuna associazione e a quanti si sono allontanati di iscriversi all'ANPVI per lottare per la tutela dei propri diritti

L'ANPVI (Associazione Nazionale Privi della Vista ed Ipovedenti) è ritornata finalmente a Salerno. Un gruppo di disabili visivi, coordinati dal commissario straordinario Vincenzo Fruncillo, ha riportato in città l'importante associazione per fare in modo che tutte le persone cieche ed ipovedenti possano liberamente scegliere a chi affidare la tutela dei propri diritti.

L'invito

Fruncillo ha invitato tute le istituzioni e le associazioni a collaborare per fornire un valido supporto alle persone ed alle famiglie che vivono quotidianamente la disabilità. Il commissario straordinario, poi, ha invitato anche tutti i disabili visivi che non hanno ancora aderito a nessuna associazione e a quanti si sono allontanati di iscriversi all'ANPVI per lottare per la tutela dei propri diritti.

Potrebbe interessarti

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Bisogna davvero aspettare 3 ore dopo aver mangiato per poter fare il bagno?

  • Piano per rapinare un commerciante di Angri, ai domiciliari uno della banda

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Salerno-Caserta, motociclista muore decapitato: traffico in tilt

  • Incidente sull'A30, identificato il motociclista morto decapitato

  • Lutto a Mercato San Severino: il giovane Enzo muore in un incidente in Abruzzo

  • Incidente a Roma, perde il controllo della moto: muore 32enne salernitano

  • Suicidio ad Eboli, trovate due lettere d'addio dello studente capaccese

  • Dramma ad Agropoli, ragazzino di 15 anni muore annegato

Torna su
SalernoToday è in caricamento