"GustaSalerno"

"GustaSalerno"

Confetti? No, macarons: rivive la tradizione dell'epoca romana a Salerno

A preparare gli squisiti dolcetti, la storica pasticceria Romolo di Salerno

Si narra che gli antenati dei confetti esistevano già in epoca romana ed erano dei dolcetti realizzati con mandorle, miele e farina. Era abitudine degli invitati regalarne agli sposi in numero da cinque, un confetto per ogni dono della vita: salute, fertilità, longevità, felicità e ricchezza.

La curiosità

Oggi le cose sono cambiate e gli sposi salernitani Massimo e Myriam hanno voluto adeguare la tradizione al gusto regalando agli invitati una scatola non di confetti ma di macarons preparati dalla pasticceria Romolo di Salerno. Tanta curiosità al matrimonio e tutti a leccarsi i baffi prima ancora che al banchetto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

Torna su
SalernoToday è in caricamento