Travolto mentre era sullo scooter ad Angri, l'autista in fuga: ora finisce a giudizio

La vicenda è al vaglio del giudice del tribunale monocratico, col processo fissato a carico di un uomo di 54 anni, di nazionalità iraniana, residente a Castel Volturno, ritenuto responsabile del sinistro stradale

Con un'inversione della sua auto a Sant’Egidio del Monte Albino, una Wolkswagen Touran, aveva invaso la corsia opposta di marcia, dove stava arrivando uno scooter. Così, l’auto fece da ostacolo e il motociclista fu sbalzato dal mezzo, un Sh 300, e riportando una frattura grave alla gamba sinistra. L'autista, invece, non gli prestò nemmeno soccorso, proseguendo per la sua strada. La vicenda è ora al vaglio del giudice del tribunale monocratico, col processo fissato a carico di un uomo di 54 anni, di nazionalità iraniana, residente a Castel Volturno, ritenuto responsabile del sinistro stradale, con accuse  di lesioni gravi cagionate dalla sua condotta alla guida, con relative violazioni del codice stradale, l’accusa ulteriore e più grave di omissione di soccorso, e, infine, per aver adoperato un documento di ispezione tecnica del veicolo risultato fasullo. La vittima era un ragazzo di Angri, di 31 anni, che riportò la frattura pluriframmentaria esposta della gamba sinistra, con guarigione in novanta giorni. L’iraniano fu poi identificato dai carabinieri e sottoposto ad inchiesta, fino al processo che dovrà affrontare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente sulla Cilentana, muore anche la 17enne di Albanella

Torna su
SalernoToday è in caricamento