Choc a Camerota, bambina di 13 anni scompare nel nulla: madre disperata

Petronela Bercea sarebbe uscita di casa per andare a fare una passeggiata con la sorella, ma non è più tornata. I carabinieri della locale stazione stanno setacciando tutta l'area

Una bambina di 13 anni rumena è scomparsa di casa sabato pomeriggio a Camerota, nel Cilento. Secondo quanto si apprende Petronela Bercea sarebbe uscita di casa per andare a fare una passeggiata con la sorella, ma non è più tornata. Nel tardo pomeriggio la sorella è rientrata per prendere una maglia perché iniziava a far freddo, ma una volta ritornata al parco dietro la scuola di Camerota non ha trovato più la 13 enne.

Domenica mattina madre e figlia si sono recate al comando dei carabinieri per denunciarne la scomparsa. I militari del maresciallo Massimo Di Franco coordinati dalla compagnia di Sapri agli ordini del capitano Tamorri stanno setacciando il territorio. Intanto la madre, in contatto telefonico con il Giornale del Cilento, teme che sia stata rapita. "Si è sempre comportata da bambina, ha solo 13 anni - ha detto - e io ho paura che me l'abbiano rapita. Il suo cellulare è spento".

Petronela è alta un metro e 50, statura normale, ha i capelli lunghi castano e occhi castano scuro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente sulla Cilentana, muore anche la 17enne di Albanella

Torna su
SalernoToday è in caricamento