Valle Dell'Irno, un altro bimbo malato di leucemia: l'appello di Forte (Comitato Salute e Vita)

Forte (Comitato Salute e Vita): "Che venga garantito lo studio epidemiologico, quello studio promesso e promosso dal Sindaco Napoli in campagna elettorale, e che non parte ancora, perché manca la firma del Governatore De Luca"

Un altro bimbo ammalato di leucemia che abita a poca distanza dalle Fonderie, a Cologna. A parlarne, dedicandogli un lungo post su Facebook, Lorenzo Forte del Comitato Salute e Vita, impegnato per la delocalizzazione delle Fonderie da via Dei Greci. "Il bambino ha meno di 3 anni, in settimana inizierà le cure per combattere la sua battaglia per la Vita, chiediamo con forza ai Consiglieri Comunali, all'Assise Comunale di Salerno, di far parlare le proprie coscienze, di abbandonare gli ordini di scuderia, chiediamo tra le altre cose che venga garantito lo studio epidemiologico, quello studio promesso e promosso dal Sindaco Napoli in campagna elettorale, e che non parte ancora, perché manca la firma dei finanziamenti necessari: la firma del Governatore De Luca- ha scritto Forte - Chiediamo al Consiglio Comunale di fare la propria parte anche se in ritardo, un ritardo di 40 anni.
Chiediamo di far sentire la voce della comunità della Valle dell’Irno, martoriata e che chiede di sapere chi e cosa sta provocando questa guerra non dichiarata che miete vittime che non fanno rumore. Lo studio Epidemiologico può darci risposte scientifiche su ciò che noi già conosciamo".

Accorato l'appello affinchè vengano firmate tutte le procedure, "per far conoscere se nella Valle dell’Irno esista una casistica anomala di patologie tumorali: noi lo sappiamo perchè lo viviamo ogni giorno, ma vogliamo che i medici lo dimostrino con uno studio trasparente", ha concluso Forte.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

  • Contursi Terme piange Mumù, il sindaco dei cani

Torna su
SalernoToday è in caricamento