Montecorvino Rovella, il sindaco D'Onofrio firma l'ordinanza anti-botti

Nel mirino sono finiti, ad esempio, rauti e petardi in luoghi, coperti o scoperti, pubblici o privati dove transitano o siano presenti persone e/o animali, fatti salvi spettacoli di fuochi d’artificio preventivamente autorizzati

Il sindaco di Montecorvino Rovella Martino D'Onofrio ha disposto che dalla mezzanotte del 24 dicembre 2018 alle 24 del 6 gennaio 2019 vietato far esplodere artifici pirotecnici che abbiano effetto scoppiettante, crepitante o fischiante. 

L'ordinanza

Nel mirino sono finiti, ad esempio, rauti e petardi in luoghi, coperti o scoperti, pubblici o privati (quali ad esempio all’interno di scuole, case di cura, comunità varie, uffici pubblici, rico­veri di animali, condomini, finestre, balconi, lastrici solari e in tutte le vie, piazze e aree pubbliche) dove transitano o siano presenti persone e/o animali, fatti salvi spettacoli di fuochi d’artificio preventivamente autorizzati dalle competenti autorità, ai sensi e per gli effetti delle normi vigenti. Chi dovesse violare l'ordinanza del primo cittadino sarà punito ai sensi dell’articolo 650 del Codice Penale, salvo che il fatto non sia altrimenti previsto come illecito amministrativo ovvero costituisca specifico reato.

L’appello del sindaco:

“Ci appelliamo soprattutto al senso di responsabilità individuale e alla sensibilità della collettività affinché ciascuno sia pienamente consapevole delle conseguenze che tale comportamento può avere per la sicurezza e per quella degli altri”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma al Ruggi, ragazza partorisce la figlia e poi muore di tumore

  • Costiera a lutto, è morto prematuramente il maresciallo Perrelli

  • Concorso per OSS a Salerno, annunciate anche oltre 500 assunzioni di medici e amministrativi

  • Colpito da un'ischemia, continua a guidare: salvato un uomo ad Antessano di Baronissi

  • San Valentino a Salerno: dal dolce al salato, il romanticismo "avvolge" la città

  • Centro commerciale La Fabbrica: lavoratori pronti allo sciopero

Torna su
SalernoToday è in caricamento