Sant'Eustachio, scoperte due microdiscariche abusive

Altre due aree adibite a discarica individuate in città dalla polizia municipale: multati inoltre due parcheggiatori abusivi e due questuanti

Altre due microdiscariche abusive sono state individuate in città, questa volta nella zona di Sant'Eustachio, dagli agenti della polizia municipale, coordinati dal capitano Eduardo Bruscaglin. Si tratta delle ennesime microdiscariche rilevate sul territorio cittadino, tra centro e zona orientale. Sempre nella zona di Sant'Eustachio i vigili urbani hanno inoltre individuato un cumulo di rifiuti nei pressi di una campana per la raccolta del vetro.

Nel medesimo contesto operativo i caschi bianchi hanno elevato un verbale a carico di una ditta situata fuori Salerno per imbrattamento del suolo pubblico: addetti avevano infatti praticato volantinaggio a scopo pubblicitario. Sanzionati ed allontanati due parcheggiatori abusivi e due donne dedite all'accattonaggio.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Si spacciano per carabinieri e rubano in una casa ad Eboli: picchiati padre e figlio

    • Cronaca

      Tenta di uccidere la ex con un filo elettrico: dietro il gesto una storia di gelosia

    • Cronaca

      Presenze alberghiere, Salerno nei primi 40 posti della classifica

    • Cronaca

      Uomo preso a calci in faccia in un bar di Roccadaspide: si indaga

    I più letti della settimana

    • Lite sul Corso di Salerno, malore per una ragazzina

    • Mamma e figlia picchiate sul lungomare di Salerno, lo zio rivela: "Aggredite da bulli"

    • Rapina in una casa a Capaccio, neonato in ostaggio. I ladri al padre: "Dacci soldi o gli tagliamo la testa"

    • Invasione di ratti in via Vinciprova: venerdì sera da dimenticare per passanti e turisti

    • Balkan Express punta sull'aeroporto di Salerno: ecco le nuove destinazioni

    • Madre e figlia aggredite sul lungomare, il post choc dei bulli: "Siamo famosi"

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento