Emergenza caldo, sullo stivale e al Sud arriva Nerone

L'ennesimo anticiclone porterà temperature "sahariane" su gran parte dello stivale, sulla Campania e anche in provincia di Salerno: emessi avvisi di criticità

Immagine di repertorio

Continua l'emergenza caldo su gran parte dello stivale, in Campania e anche in provincia di Salerno. A breve sarà la volta di Nerone, l'ennesimo anticiclone che porterà afa nei primi giorni di questa settimana, almeno sino alla serata di mercoledì. Le massime, domani, potranno anche superare localmente i 38 gradi. Le temperature tenderanno a diminuire gradualmente, da mercoledì sera, per raggiungere, nella giornata di giovedì, i 32-33 gradi.

Il Centro funzionale della Protezione civile regionale ha già emesso una proroga dell'avviso di criticità e la Sala Operativa Regionale ha provveduto quindi ad invitare i sindaci e gli enti competenti a mantenere le procedure di propria pertinenza relative alla vigilanza per le fasce fragili della popolazione.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Tentata estorsione continuata: arrestato parcheggiatore abusivo di via Roma

    • Cronaca

      Pontecagnano, i Carabinieri sventano un furto d'auto al parcheggio Automar

    • Cronaca

      Le Cotoniere: è già boom di visite al primo giorno d'apertura del centro commerciale

    • Incidenti stradali

      Perde il controllo dell'auto in curva: due feriti a Molina di Vietri

    I più letti della settimana

    • Inaugurate "Le Cotoniere" di Salerno: presenti De Luca, Lettieri e l'attrice Serena Autieri

    • Muore a soli 15 anni travolta da un'auto a Trieste, a lutto anche l'istituto Giovanni XXIII

    • Bagno di folla per l'accensione dell'albero di Natale con la Arcuri, De Luca assente: la diretta

    • Eboli, pubblica manifesti con le foto dell'amante del marito per vendicarsi

    • Pagani, entra nel seggio e poi cancella il voto con la matita: è caos

    • Giffoni, muore a 30 anni: nessuno reclama la sua salma

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento