Frecciarossa Salerno-Milano bloccato per un’ora in galleria: malori a bordo

Il treno, con centinaia di passeggeri a bordo, è rimasto fermo nel tunnel con le porte chiuse, senza corrente - quindi senza luce -, né aria condizionata

Il treno in galleria- Foto da Twitter

Un viaggio da incubo quello dei passeggeri che lunedì mattina sono saliti a bordo del treno Frecciarossa alta velocità 9514 partito da Salerno e diretto a Milano centrale. Poco dopo essere ripartito dalla stazione di Firenze Santa Maria Novella - attorno alle 10 - il treno ha avuto un guasto e si è fermato in una galleria tra Castello e San Piero a Sieve

IL VIAGGIO

Il treno, con centinaia di passeggeri a bordo, è rimasto fermo nel tunnel con le porte chiuse, senza corrente - quindi senza luce -, né aria condizionata. A bordo, hanno raccontato gli stessi viaggiatori sui social, si sono registrati diversi malori, fino a che il personale Trenitalia ha aperto le porte per permettere ad alcuni passeggeri - come mostrano le immagini - di scendere. Il guasto, ha spiegato Fs, non era “rapidamente riparabile” e pertanto - ha proseguito l’azienda in una nota - è “stato inviato, sempre da Firenze, verso le 11.30, un locomotore di soccorso, per agganciare il Frecciarossa guasto e trainarlo indietro a Santa Maria Novella. Qui i passeggeri verranno trasferiti su un convoglio di riserva per il prosieguo del viaggio mentre il treno guasto sarà messo in riparazione”.

Tra lo stop e l’arrivo del locomotore di soccorso, però, sono passate oltre due ore decisamente da dimenticare per i passeggeri a bordo. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La treccia dorata di Melissa consegnata ai genitori: fissati i funerali della 16enne, i primi riscontri degli esami

  • Tragico incidente a Baronissi: morto un 21enne, un arresto per guida in stato di ebbrezza

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Melissa, è il giorno del dolore: i compagni cambiano l'aula

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

Torna su
SalernoToday è in caricamento