Ruba tutte le ostie dalla chiesa ad Atena Lucana: "Avevo fame"

Come riporta Il Corriere, un giovane ha mangiato per fame le ostie della chiesetta di San Michele: preso

Doveva far visita ai suoi parenti in provincia di Potenza, ma, tanta la fame, prima di partire, ha rubato le ostie consacrate dalla chiesa di Atena Lucana. Scoperto, il ragazzo autore del furto ha detto: "Avevo fame". Un caso che lascia senza parole, quello riportato da Il Corriere.

Il parroco della chiesetta, intanto, aveva ipotizzato che il furto sacrilego fosse legato a riti satanici: i carabinieri di Sala Consilina hanno verificato, invece, il reato per fame. Strano, tuttavia, che il giovane abbia rubato e divorato solo le ostie già consacrate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

Torna su
SalernoToday è in caricamento